Vescovi (Lega) a Tallin per parlare di immigrazione

"Con molto piacere ed interesse -afferma il Senatore Manuel Vescovi della Lega - ho partecipato, a Tallinn in Estonia, ad un incontro a cui hanno preso parte qualificati esponenti politici, come Marin Le Pen, di Francia, Finlandia e Danimarca che hanno affrontato la delicata tematica relativa all'immigrazione ed all'integrazione europea. Proprio su quest'ultimo tema dopo aver evidenziato un deciso calo degli sbarchi in Italia, da quando Matteo Salvini è Ministro dell'Interno, ho voluto sottolineare come l'esigenza che la Lega ritenga essere prioritaria sia quella di valorizzare e riscoprire il progetto originario che mirava a creare un'Europa dei popoli e non un'Europa dei burocrati. Una integrazione che, quindi, avesse il fine di tutelare le esigenze dei popoli europei, senza farne disperdere le singole peculiarità e non, viceversa, un percorso che mette in mano a pochi burocrati, completamente privi di legittimizzazione popolare, un indubbio potere di assumere decisioni che, spesso, non hanno alcun legame con le naturali istanze provenienti dal popolo e quindi, giocoforza, assunte nell'interesse di pochi ed a scapito di molti. Chi ci va di mezzo, purtroppo sono, appunto, i popoli europei, primo fra tutti quello italiano."

 

Senatore Manuel Vescovi.

Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro
torna a inizio pagina