'Rainbow' sul deposito idrico: quando arte, sicurezza e scuola si incontrano

Deposito_Idrico_Montopoli_2019__2

Questa mattina tutti con lo sguardo rivolto verso l’alto all’inaugurazione del Deposito idrico in via Belvedere a San Romano. Il comune di Montopoli in Val d’Arno ha infatti presentato pubblicamente il risultato dei lavori effettuati da Acque Spa, un murales in tema con la sostenibilità ambientale, che lancia un forte messaggio nella salvaguardia delle risorse naturali.

L’opera di street art realizzata ad alta quota, visibile anche da centinaia di metri di distanza, ritrae un pesce d’acqua dolce, un cigno e un martin pescatore. Sullo sfondo sono presenti tutti i colori dell’arcobaleno che circondano la forma del deposito a 360 gradi. Il serbatoio al centro di questi lavori risale al 1975, ha una capacità di 300 metri cubi ed è alto 32 metri. Gli interventi di manutenzione hanno riguardato la ristrutturazione dello scheletro di sostegno, il miglioramento della stabilità e dei materiali, la pulizia interna della vasca per un investimento complessivo di circa 350mila euro.

Il progetto ‘Rainbow’ nasce dall’idea di Acque SpA con il supporto dell’associazione culturale Undicesima Lab. L’obiettivo di questo percorso con le amministrazioni comunali che ne faranno parte, oltre a fornire un servizio efficiente è quello di valorizzare le infrastrutture che forniscono servizi primari ai cittadini con un valore di carattere paesaggistico e culturale.

All’inaugurazione erano presenti il sindaco di Montopoli in Val d’Arno Giovanni Capecchi, l’artista che ha realizzato l’opera Giovanni Magnoli in arte ‘RefreshInk’ e il presidente Acque SpA Giuseppe Sardu. Il taglio del nastro è avvenuto con la collaborazione degli alunni della scuola primaria di Angelica.

La presentazione dei lavori effettuati sul deposito e del murales dai vivaci colori ha avuto come cornice il lancio di palloncini colorati, rigorosamente biodegradabili, da parte di tutti i bambini presenti. La collaborazione della scuola ha reso partecipi gli alunni con i lavori dell’artista che hanno visionato prima i progetti, per poi vedere i lavori ultimati.

Dopo il taglio del nastro tutti i presenti si sono diretti dentro l’area sottostante al deposito e le rappresentanze hanno sottolineato come l’intervento di riqualificazione dell’infrastruttura abbia dato infine un risultato bello da vedere ma anche sicuro per il servizio primario che svolge.

Il sindaco Capecchi, entusiasta del lavoro svolto, ha ringraziato Acque SpA per il progetto che ha ultimato la struttura dal punto di vista della sicurezza e l’artista, per il grande impatto visivo che ha creato nella zona.

L’artista ‘RefreshInk’ ha proseguito con i ringraziamenti al Comune e ad Acque SpA: “Non è una cosa che succede tutti i giorni che un azienda lasci spazio alla cultura invece che pensare sempre al fatturato, perciò sono felice di aver partecipato”.

Ha concluso il presidente di Acque SpA Giuseppe Sardu che si è definito orgoglioso per il risultato e ha puntato ai prossimi progetti futuri: “ Non me lo sarei mai aspettato così bello, per noi è una novità ma di questi serbatoi ne abbiamo tanti e credo che ne faremo diversi, coinvolgendo altri territori e scuole”.

Infine tutti gli alunni hanno lasciato volare i propri palloncini colorati, creando un arcobaleno volante intorno alla struttura e all’opera.

Margherita Cecchin

Tutte le notizie di Montopoli in Val d'Arno

<< Indietro
torna a inizio pagina