Lucca stringe un patto di amicizia con Uijeongbu in Sud Corea

uijeongbu_lucca_patto_amicizia_2019_05_17

Continua l'azione di internazionalizzazione del Comune di Lucca. Il sindaco ha infatti sottoscritto un Patto di Amicizia con la città di Uijeongbu, in Corea del sud.

Lucca è stata scelta per rappresentare l'Italia al Festival Musicale Internazionale di Uijeongbu e il sindaco della città coreana ha colto l'occasione per invitare il suo omologo di Lucca, nell'ottica di sviluppare ulteriormente i rapporti che vedono da alcuni anni la collaborazione con la scuola Jam per la realizzazione del Festival Internazionale di cori, che anche quest'anno si terrà a Lucca nel mese di agosto. Al festival di Uijeongbu ha partecipato anche un gruppo di musicisti della Jam Academy, che si sono esibiti in uno spettacolo di musiche italiane, iniziato con una rivisitazione di alcune tra le più famose arie pucciniane.

Lucca è la prima città europea a stringere un accordo con Uijeongbu, una realtà che conta 444mila abitanti e che si trova a nord dell'area metropolitana di Seul. L'incontro di sottoscrizione del Patto si è tenuto alla presenza dell'ambasciatore italiano in Corea Federico Failla, il quale ha garantito tutto il suo impegno per favorire questo proficuo scambio. Il rapporto fra le due municipalità è iniziato in maniera ufficiale lo scorso anno, con la visita di una delegazione di Uijeongbu a Lucca e con la sottoscrizione di un memorandum sul rapporto di Patto di Amicizia fra le due città e sul rapporto di collaborazione fra il Teatro del Giglio e Uijeongbu Arts Center.

L'obiettivo a cui sta lavorando l'amministrazione comunale è quello di intensificare gli scambi artistici fra Lucca e Uijeongbu per attivare, in prospettiva, anche rapporti di tipo commerciale e promuovere una maggiore diffusione della conoscenza della città che possa favorire nuovi flussi turistici.

Il sindaco è stato ospitato insieme a due membri dello staff e a un rappresentante della Fondazione Giacomo Puccini. Le spese per la permanenza in Corea sono state interamente sostenute dal comune di Uijeongbu.

Fonte: Comune di Lucca - ufficio stampa

Tutte le notizie di Lucca

<< Indietro
torna a inizio pagina