Fondi per SR 436, Spinelli: "Altro successo dell'amministrazione"

Sr436 nei pressi di san Pierino

È ufficiale, la Regione Toscana finanzierà, con un milione e mezzo di euro, l'allargamento della strada e la creazione del percorso ciclo pedonale sul tratto della SR 436 tra San Pierino e San Miniato, in gran parte ricadente nel Comune di Fucecchio. Un km di strada tutta nuova che renderà molto più sicuri sia gli automobilisti che gli altri fruitori di questo percorso, in particolare ciclisti e pedoni, oltre ai tanti pellegrini della Via Francigena che ogni giorno attraversano questo territorio dirigendosi a sud.

Si tratta di un grande successo dell'amministrazione comunale guidata dal sindaco Spinelli che con impegno è riuscito a mettere allo stesso tavolo tutto gli enti coinvolti.

L'ammodernamento della SR 436 nel tratto San Pierino-San Miniato è un'opera viaria fondamentale che verrà realizzata anche grazie all'impegno che il Comune di Fucecchio si è assunto per realizzare il progetto preliminare. Il tratto interessato è un’importantissima arteria che collega Fucecchio alla superstrada FI-PI-LI e alla stazione ferroviaria. Attualmente le dimensioni della carreggiata e l'assenza di marciapiedi rendono la strada inadeguata ai volumi di traffico.

Nel corso dell'anno 2019 verrà realizzata la progettazione esecutiva e nel 2020 verranno realizzati i lavori.

“Voglio ringraziare la Regione Toscana per la decisione presa - dice il sindaco Alessio Spinelli -. È una notizia che tutta Fucecchio aspettava. Grazie all'assessore alle infrastrutture e viabilità Vincenzo Ceccarelli, all'assessore al Bilancio Vittorio Bugli e al consigliere regionale Enrico Sostegni che è sempre stato al nostro fianco. Quello che realizzeremo non è un intervento spot ma rientra nel più ampio progetto di miglioramento del collegamento tra l’entrata della FI-PI-LI a San Miniato e l’entrata dell’autostrada A11 ad Altopascio e che nel corso degli anni ha portato alla realizzazione di opere importantissime come la variante di Galleno, il nuovo ponte sull’Usciana e con la variante di Ponte a Cappiano, e il nuovo ponte sull’Arno a San Pierino".

Il progetto prevede l'allargamento della strada con due corsie da 3,75 metri ciascuna e una banchina da 1,5 metri su ogni lato. A questo si aggiungeranno un percorso ciclo-pedonale largo 3,10, una pensilina per la fermata dei bus davanti al cimitero e un attraversamento pedonale illuminato. Nel Comune di San Miniato, all’intersezione con via Marconi, invece, verrà realizzata una rotatoria per permettere un migliore scorrimento del traffico.

“Si tratta di un'opera importante per la sicurezza e per completare un collegamento strategico della viabilità di Fucecchio - aggiunge Enrico Sostegni, consigliere regionale della Toscana-.  Grazie alla tempestiva progettazione fatta dal Comune potremo entro fine anno finanziare l’opera, e l’impegno appena assunto dalla Regione Toscana è la conferma di un lavoro comune che ha visto gli enti coinvolti lavorare in sintonia e nell’interesse esclusivo della comunità e del territorio”.

Fonte: Comitato per Alessio Spinelli Sindaco

Tutte le notizie di Fucecchio

<< Indietro
torna a inizio pagina