Elezioni Lastra a Signa, via libera al Bagni-bis

municipio lastra a signa

Elezioni Lastra a Signa 2019, è tempo di scoprire chi ha avuto la meglio alle urne. Ieri, domenica 26 maggio, si è votato nella città alle porte di Firenze e ha vinto il sindaco uscente Angela Bagni con il 62,03% dei voti. L'affluenza è stata del 68,44%.

Il 'primo classificato' si è presentato al voto con una coalizione di centrosinistra. Secondo è arrivato Paolo Giovannini, col 29,31% dei voti, a capo della coalizione di centrodestra. Terzo - e ultimo - Pietro Milanesi con la lista Psi.

Lastra a Signa supera ampiamente i 15mila abitanti, è dunque previsto il ballotaggio. Dati i risultati dello spoglio, però, non si tornerà alle urne tra due settimane.

Gli sfidanti erano i tre candidati già nominati. Angela Bagni, già sindaco tra il 2014 e il 2019, era in lizza con il centrosinistra e il sostegno di tre liste (PD, Sinistra per Lastra e Lastra Civica), il PSI invece aveva proposto Pietro Milanesi, infine il centrodestra aveva portato Paolo Giovannini, sostenuto dalle liste FdI, FI e Lega.

Tutte le notizie di Lastra a Signa

<< Indietro
torna a inizio pagina