Elezioni nel Senese, largo alle facce nuove: c'è molto centrosinistra

(foto gonews.it)
(foto gonews.it)

Ventinove su trentacinque sono le amministrazioni che si sono rinnovate in Provincia di Siena. Si è già detto del ballottaggio a Colle di Val d'Elsa, ma andiamo a vedere gli altri risultati.

Si votava anche a Poggibonsi, Abbadia San Salvatore, Asciano, Buonconvento, Casole d'Elsa, Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Castiglione d'Orcia, Cetona, Chianciano Terme, Chiusdino, Gaiole in Chianti, Montepulciano, Monteriggioni, Monteroni d'Arbia, Murlo, Piancastagnaio, Pienza, Radda in Chianti, Radicofani, Radicondoli, Rapolano Terme, San Casciano dei Bagni, San Gimignano, San Quirico d'Orcia, Sinalunga, Sovicille, Torrita di Siena. (Cliccando sui comuni in rosso si hanno maggiori informazioni).

A Abbadia San Salvatore è stato confermato sindaco Fabrizio Tondi col 37,54%. Battuti Rosario Castro e Francesca Bruni Baiocchi, entrambi civici.

A Asciano il 42,33% delle preferenze ha fatto sì che diventasse sindaco Fabrizio Nucci di Asciano Insieme. Sconfitti Luca Valori di Valori per Asciano e il centrodestra di Elisabetta Ravaglia.

A Buonconvento Paolo Montemerani finisce il suo mandato e lo sostituisce Riccardo Conti, Uniti per Buonconvento prende il 45,82%. Secondo il centrodestra di Fabio Papini, poi Giovanni Fanani con Progetto Comune e il M5S di Marino Belloni.

A Castiglione d'Orcia il 75,73% degli elettori conferma il centrosinistra di Claudio Galletti, che sarà sindaco dopo aver sconfitto alle urne Giuseppe Antipasqua.

Il centrosinistra vince anche a Cetona grazie a Roberto Cottini, che al voto ha la meglio su Antonelli Nicolucci: 54,71% contro il 45,29%.

Il centrodestra, o meglio una civica di centrodestra, viene confermato a Chianciano Terme: col 60,90% Andrea Marchetti batte Paolo Piccinelli e Nicola Bettollini.

A Chiusdino vince Loriana Bartaletti con il 100% dei voti: era l'unico candidato e ha raggiungo il quorum di votanti.

A Montepulciano Michele Angiolini porta alla vittoria il centrosinistra e prende il 56,19%. Gianfranco Maccarone col centrodestra finisce secondo nelle preferenze, poi il M5S di Mauro Bianchi e i comunisti di Alberto Biagi.

A Monteroni d'Arbia Gabriele Berni ottiene la riconferma prendendo il 66,10% dei voti. Secondo Massimo Granchi, ultimo Claudio Cresti.

A Murlo Davide Ricci col 45,91% dei voti batte le civiche di Fabiola Parenti e Alessio Manetti e diventa primo cittadino.

Il 63,72% degli elettori di Piancastagnaio sceglie la continuità e dà l'incarico di sindaco a Luigi Vagaggini, mentre Bruno Cornacchia si assesta al 36,28%.

A Pienza vince la lista civica La Piazza, Manolo Garosi sindaco col 59,57% dei voti. Il centrosinistra di Maria Stefania Lio va poco oltre il 40%.

In quel di Radicofani vince Fancesco Fabbrizzi e resta sindaco col 75,03%. Sconfitto Massimo Magrini.

A Rapolano Terme vince Alessandro Starnini col 51,53%, Manola Paperini seconda e terzo il centrodestra di Elena Burgassi.

A San Casciano dei Bagni oltre l'83% sceglie Agnese Carletti come primo cittadino, preferendola a Carlo Trioli.

A San Quirico d'Orcia vince Danilo Maramai con quasi il 44%. Marileno Franci si assesta poco più di cento voti in meno, mentre è ultimo Ugo Sani.

Edo Zacchei batte Marcella Biribò e Angelina Rappuoli. Zacchei, espressione del centrosinistra, diventa sindaco di Sinalunga con il 53,45% delle preferenze.

Viene confermato Giacomo Grazi (centrosinistra) come sindaco di Torrita di Siena col 56,30%. 32,55% per la civica di Michela Contemori, 11,15% il centrodestra di Lorenzo Vestri.

Tutte le notizie di Toscana

<< Indietro
torna a inizio pagina