Caduta massi a San Godenzo, riapre la SS67 dopo la frana

caduta_massi_san_godenzo_2019_06_01

Aperta e percorribile la SS67 del Muraglione. Nella mattinata di ieri alle 11,30 circa nel comune di San Godenzo all’altezza della frazione di Cavallino al bivio con la sp 9 ter, alcuni massi hanno rotto la rete di protezione: una parte di questi si è riversata sulla sede stradale, mentre altri sono rimasti pericolanti sulla parete. Sul posto sono intervenuti immediatamente la Polizia Municipale, i Carabinieri, gli operatori di Anas e le ditte che hanno in gestione il pronto intervento.

È stata subito chiusa la strada ed, anche a seguito del fatto che è in corso di svolgimento il motomondiale all’Autodromo del Mugello, si è cercato di procedere alla riapertura il prima possibile. A tempo di record le ditte di gestione del pronto intervento sulla SS67 sono riusciti a togliere i massi dalla sede stradale e mettere in sicurezza anche la parte rimasta pericolante, permettendo la riapertura della strada.

L’Amministrazione Comunale di San Godenzo ringrazia tutti coloro che si sono prodigati per risolvere la situazione nel modo più veloce possibile, in particolare Anas, le ditte di gestione del pronto intervento sul tratto di strada interessato e le Forze dell’Ordine.

Fonte: Comune di San Godenzo - Ufficio stampa

Tutte le notizie di San Godenzo

<< Indietro
torna a inizio pagina