Sull'A12 con due chili e mezzo di marijuana, arrestato 27enne

Foto Polizia di Stato
Foto Polizia di Stato

La polstrada di Lucca ha arrestato un 27enne che, al volante di una utilitaria, stava trasportando due chili e mezzo di marijuana per piazzarli in Versilia. È avvenuto ieri (domenica 2 giugno) sull’A/12quando l'uomo, originario della Lunigiana, stava passando per Camaiore e è stato notato una pattuglia di Viareggio.

Gli investigatori si sono affiancati alla sua auto e gli hanno intimato l’alt, conducendolo fino all’area di servizio Versilia Ovest. Lì lo hanno controllato e lui, che non aveva con sé la patente ma solo la carta d’identità, ha iniziare a farfugliare. In seguito è crollato quando dal bagagliaio è spuntato fuori un grosso borsone, con dentro due buste di cellophane trasparenti contenenti marijuana.

Subito è scattata la perquisizione a casa del 27enne. Lì è stata trovata altra marijuana, quasi cento grammi, oltre a due bilancine di precisione e altrettanti cellulari. I poliziotti hanno arrestato il giovane per spaccio di droga che, piazzata sul mercato nero, gli avrebbe potuto fruttare oltre cinquemila euro. Lo stupefacente è stato sequestrato dalla Stradale, così come i telefonini, i bilancini e l'auto.

Tutte le notizie di Camaiore

<< Indietro
torna a inizio pagina