Alla guida con la droga o con la patente revocata, 4 denunce tra il comprensorio e la Valdera

carabinieri_generica_controllo_stradale_piantone_pattuglia_2018_05_15___21

Molte denunce e segnalazioni nella settimana trascorsa da parte dei carabinieri della compagnia di San Miniato, con giurisdizione su un'ampia fetta della Valdera oltre che del comprensorio. Ecco tutti i provvedimenti in rassegna.

Sono stati denunciati
‒ uno straniero residente a Peccioli (PI) per aver rubato lo scorso mese da un registratore di cassa di un negozio del centro alcune centinaia di euro. La refurtiva è stata sequestrata e riconsegnata;
‒ un settantenne residente a Peccioli (PI), scoperto alla guida della propria auto con la patente revocata con la recidiva;
‒ un cinquantacinquenne, residente a Casciana Terme Lari sorpreso a Chianni alla guida della propria autovettura che risultava già sottoposta a fermo amministrativo;
‒ una cinquantacinquenne, residente a Conselice, sorpresa a Castelfranco di Sotto (PI) dai carabinieri del Norm di San Miniato in auto con nel portabagagli oggetti atti allo scasso (cacciavite, scalpello, pinza).

Sono stati invece segnalati:
‒ un ventiquattrenne, residente a Santa Maria a Monte sorpreso in zona a guidare con 1,5 g di cocaina a bordo. Gli è stata anche ritirata la patente di guida;
‒ un quarantaseienne di origine magrebina, residente a Capannoli, sorpreso a Peccioli in possesso di 14 grammi di hashish;
‒ un venticinquenne, residente a San Miniato (PI), mentre era in zona con 2,8 g di hashish e 1,5 dimarijuana;
‒ un trentasettenne, residente a San Miniato (PI), in possesso di mezzo grammo di hashish.

Inoltre sono state

‒ elevate 18 violazioni al Codice della Strada;
‒ sottoposti a controllo circa n. 325 automezzi;
‒ identificate circa n. 402 persone;
‒ ritirata n. 1 patente di guida;
‒ sottoposti a fermo amministrativo n. 2 veicoli.
‒ eseguite n. 13 perquisizioni personali e locali.

Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro
torna a inizio pagina