Crescita economica, ricevuto un contributo ministeriale straordinario di 130mila euro

Ricevuto contributo straordinario di 130 mila euro dall’attuale Governo grazie alla legge 34 del 30 aprile scorso recante “Misure urgenti per la crescita economica” – afferma l’assessore alle finanze e vicesindaco Dario Rollo. Si tratta di un contributo ulteriore rispetto a quelli già in essere. La legge prevede infatti l’assegnazione di un contributo extra a tutti i 7.915 comuni italiani e l’importo varia sulla base della popolazione residente. Si va dai 50 mila euro per i comuni inferiori a 5.000 abitanti fino 250 mila euro per le città che superano i 250 mila abitanti. Le risorse, previste nel “Fondo per lo sviluppo e la coesione” del Ministero dell’economia (Mef) e dal Ministero dello sviluppo economico (Mise), potranno essere destinate per la realizzazione di progetti relativi a investimenti nel campo dell’efficientamento energetico e dello sviluppo territoriale sostenibile. L’assessorato alle finanze ha già predisposto la relativa variazione di bilancio per il prossimo consiglio comunale. Abbiamo individuato i progetti di efficientamento e manutenzione straordinaria di edifici scolastici a partire già da quest'estate – continua Rollo. Lo stesso importo è stato erogato ad altri comuni della provincia (San Giuliano Terme, Pontedera, San Miniato). Dimostrazione che l’attuale Governo è vicino ai territori e garantisce risorse per fare investimenti. D’altronde anche la possibilità di utilizzare gli avanzi di amministrazione, che invece i Governi precedenti avevano bloccato, è dimostrazione di attenzione alla finanza locale. Dopo le risorse destinate per il monte Serra, queste sono altre importanti ed ulteriori risorse che arrivano sul territorio direttamente da Roma. Sostenere i Comuni significa sostenere le comunità, i servizi a loro rivolti e la loro qualità della vita. E questo Governo lo sta dimostrando con i fatti – continua Rollo. Mi meraviglio del silenzio da parte delle amministrazioni PD che non comunicano ai propri cittadini queste positività. Anche l’assessore ai lavori pubblici Roberto Sbragia ha iniziato immediatamente, insieme ai propri uffici, a predisporre i progetti di lavori da realizzare. Nel settore edilizia scolastica, in questi anni, nonostante una situazione generale deficitaria quale risultato di assoluta mancanza di investimenti e manutenzioni straordinarie negli anni pregressi, l’attuale Amministrazione ha investito tanto e posta attenzione massima. Basti anche ricordare tutti i progetti (otto) di efficientamento energetico scuole ed edifici comunali che sono stati valutati positivamente e finanziati dalla Regione per un costo totale pari a 3 milioni di euro. Il comune di Cascina è risultato l’unico comune della Regione ad aver avuto approvati e finanziati tutti i progetti. Dimostrazione che oltre ad una attenta gestione delle finanze, Cascina dimostra anche una ottima programmazione ed efficiente gestione dell’area tecnica – conclude Sbragia.

Fonte: Assessore alle finanze e vicesindaco Dario Rollo

Tutte le notizie di Cascina

<< Indietro
torna a inizio pagina