Ceramica e Alzheimer, mostra fotografica a Montelupo

ceramica_alzheimer_montelupo

Modellare e creare oggetti in ceramica per far riemergere antichi ricordi personali e comunitari. Con questo obiettivo il Circolo La Casa della Memoria di Montelupo Fiorentino, il centro specializzato nella cura di persone con Alzheimer e/o deterioramento cognitivo e gestito dalla cooperativa sociale Minerva, ha svolto a maggio e giugno un laboratorio in collaborazione con l’associazione Culturale “Artè- Officina di Idee”, che ha permesso agli anziani fragili e con deterioramento cognitivo, di sperimentarsi con la propria abilità artistica.

Dai laboratori è emersa una mostra fotografica che ripercorre le ore in cui gli ospiti hanno modellato il materiale e lavorato sulle proprie emozioni. Gli scatti di Pietro Aprile e le opere realizzate dagli anziani, saranno visibili nei locali di Artè (via XX Settembre, 40) durante la Festa della Ceramica il 21, 22 e 23 giugno dalle 18 alle 23.

La lavorazione della ceramica, svolta sotto la guida dell’artista e formatrice Beatriz Irene Scotti, ha consentito agli anziani di riconquistare la propria percezione corporea, di entrare in contatto più profondamente con la propria manualità e di riappropriarsi di una capacità che è insita nella natura umana ed è funzionale all’elaborazione dei vissuti personali.

Fonte: Ufficio stampa

Tutte le notizie di Montelupo Fiorentino

<< Indietro
torna a inizio pagina