Lavori pubblici a Siena, 5,6 milioni per il complesso di Santa Maria della Scala

L'assemblea consiliare ha approvato, nella seduta odierna, la variazione del programma triennale dei lavori pubblici 2019-2021 e l'elenco annuale 2019.
L'assessore ai Lavori Pubblici Massimo Sportelli ha spiegato come "l'Amministrazione ha ritenuto necessario inserire nel documento alcuni interventi che rientrano nei propri obiettivi strategici, aggiornandolo nel rispetto degli indirizzi programmatici".

Si tratta, per il 2019, dei lavori di restauro e consolidamento strutturale del ponte di Ravacciano (300mila euro); interventi di stamponatura della Quadreria di Palazzo Pubblico per la valorizzazione del Museo Civico (impianti, restauro e ricollocazione delle opere) per un importo di 76mila euro.

Nel 2020 sono in programma il restauro delle facciate e la riqualificazione degli impianti di climatizzazione del Complesso museale Santa Maria della Scala per una spesa di 2milioni di euro. Mentre per il 2021 è stata inserita la realizzazione delle infrastrutture viarie nell'area intercomunale Siena nord, con il collegamento della strada Fiume-Fontebecci per un importo di 2 milioni e 700mila euro. Sempre in agenda per il 2021 gli interventi di edilizia residenziale sperimentale, servizi e opere di urbanizzazione inseriti nel recupero urbano dei Contratti di quartiere di San Miniato, che riguardano la deviazione di via Berlinguer e la conseguente trasformazione di piazza della Costituzione. Costo 1 milione di euro.

Il recupero e restauro della strada interna e di nuovi spazi espositivi al Santa Maria della Scala mantiene l'importo complessivo di 5 milioni e 60mila euro, ma con una maggiore spesa di 400mila euro a carico del Comune, anziché della Regione Toscana.

L'adeguamento sismico alla scuola dell'infanzia di Costalpino, di proprietà comunale, passa a un totale di 190mila euro (aumentato di 50mila euro); mentre gli interventi servizi e opere a San Miniato, in particolare la riqualificazione funzionale di piazza della Costituzione passa a 150mila euro. Mentre la realizzazione di un marciapiede/percorso pedonale dalle curve de “Il Tondo” fino ai Due Ponti l'importo totale si assesta su 150mila euro.

I lavori di ripristino in sicurezza pedonale e veicolare di un tratto di strada di Scacciapensieri e la razionalizzazione della fruibilità all'istituto “B. Ricasoli” ammontano a 500mila euro. Per la connessione della viabilità tra piazza Maestri del Lavoro e via B. Marzi, a completamento delle opere di urbanizzazione per la mobilità interna lungo viale Toselli, l'importo è di 600mila euro. Infine la sistemazione e l'adeguamento per accessibilità del percorso pedonale del parcheggio “Il Duomo” in S. Marco con un investimento è previsto un investimento di 50mila euro.

Fonte: Comune di Siena - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Siena

<< Indietro
torna a inizio pagina