Rivoluzione nell'Aou Senese con la nuova organizzazione

Operativa dal 1° luglio la nuova organizzazione dipartimentale dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese. Sono stati nominati i nuovi direttori dei Dipartimenti ad Attività Integrata che rappresentano il cuore pulsante dell’ospedale perché integrano le attività di ricerca, didattica e assistenza. In base al nuovo statuto dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, realizzato e condiviso congiuntamente da Aou Senese e Università di Siena e approvato dalla Regione Toscana, i DAI passano da 8 a 10 e sono:
- Cardio-Toraco-Vascolare, diretto dalla dottoressa Serafina Valente;
- Innovazione, Sperimentazione e Ricerca Clinica e Traslazionale, diretto dal dottor Carlo Scapellato;
- Scienze Chirurgiche, diretto dal dottor Marco Farsi;
- Emergenza-Urgenza e Trapianti, diretto dal dottor Sabino Scolletta;
- Scienze Radiologiche, diretto ad interim dal direttore sanitario dottor Roberto Gusinu;
- Scienze Mediche, diretto dal professor Ranuccio Nuti;
- Scienze neurologiche e motorie, diretto dal professor Alessandro Rossi;
- Oncologico, diretto dal professor Michele Maio;
- Salute Mentale ed Organi di Senso, diretto dal professor Andrea Fagiolini;
- Dipartimento della Donna e dei Bambini, diretto dal professor Mario Messina.

Completano l’organizzazione aziendale anche l’area delle Professioni Sanitarie e quella Tecnico – Amministrativa.
«Nell'atto aziendale – spiega Valtere Giovannini, direttore generale - sono disciplinati, sulla base dei princìpi e dei criteri stabiliti nei protocolli d'intesa tra Regione e Università, la costituzione, l'organizzazione e il funzionamento dei dipartimenti ad attività integrata e sono individuate le strutture complesse che li compongono, indicando quelle a direzione universitaria e quelle a direzione ospedaliera. Colgo l’occasione – aggiunge Giovannini – per ringraziare i direttori di Dipartimento che, sino ad ora, hanno contribuito a far crescere il nostro ospedale con grande impegno e dedizione quotidiani e che continueranno a dare il loro fondamentale supporto». Lo statuto aziendale è adottato in conformità ai protocolli d'intesa tra Regione e Università di Siena, e individua le direttive generali per l’attività, la gestione, la macro organizzazione ed i principi di funzionamento ed integrazione dell’Azienda, nonché i principali riferimenti normativi e regolamentari necessari alla definizione degli obiettivi e delle priorità. Il numero delle strutture è stato individuato nell’atto aziendale sulla base della mission aziendale e delle indicazioni della programmazione di livello regionale e di area vasta, delle esigenze della didattica e della ricerca. Le UOC - Unità Operative Complesse sono 60, le UOSA - Unità Operative Semplici Autonome sono 25.

Fonte: Aou Senese

<< Indietro
torna a inizio pagina