Accordo tra Asl Sud Est e Soccorso alpino per le zone montane e impervie

soccorso_alpino_

Il dipartimento di Emergenza Urgenza dell’Ausl Toscana sud est e il Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico hanno stretto un accordo formale per garantire interventi più strutturati, sinergici e veloci nelle zone montane di tutta l’Area Vasta.

Lo hanno firmato ieri, primo luglio, Massimo Mandò (direttore del dipartimento Emergenza Urgenza della Sud Est) e Stefano Rinaldelli (presidente regionale del Soccorso Alpino). La collaborazione, ovviamente, esisteva già, ma è stata formalizzata e definita in modo istituzionale, con il Soccorso Alpino, che ha donato al dipartimento le cartografie dettagliate dei sentieri montani.

“Coordinare le attività, rendere tempestivo ed efficace l’intervento in ambiente impervio e montano: con questi obiettivi mettiamo nero su bianco una sinergia fondamentale per un territorio difficile come il nostro – ha spiegato Massimo Mandò –. Ringrazio il Soccorso Alpino per il contributo fondamentale che garantisce ai cittadini attraverso personale altamente specializzato”.

Fonte: Asl Sud Est

Tutte le notizie di Siena

<< Indietro
torna a inizio pagina