Si stringono i controlli sull’abbandono illecito di rifiuti : già più di 20 le persone denunciate

Rifiuti Pesciamorta Rocconi 17-5-19

Più volte il sindaco di Pescia Oreste Giurlani ha fatto appello ai cittadini per un corretto smaltimento dei rifiuti. Questo perché si sono susseguiti in questi mesi rinvenimenti di materiali indebitamente lasciati nei pressi dei pochi cassonetti rimasti. Merce spesso di provenienza tutta da verificare. L’attenta azione della polizia municipale ha permesso di scoprire i responsabili di alcuni di questi casi.

Sono infatti, dall’inizio dell’anno, 5 gli accertamenti per violazioni amministrative, per un totale di 1400 euro di sanzioni, insieme alle 5 comunicazioni in procura per più di 20 soggetti denunciati, ai quali vanno aggiunte le svariate denunce verso ignoti. A oggi sono sono in corso indagini, condotte dalla Polizia Municipale di Pescia insieme ai Carabinieri Forestali per l'individuazione dell'organizzazione che sta dietro lo smaltimento illecito di rifiuti, che spesso paiono provenire, prevalentemente, da luoghi dove si lavorano tessuti e filati.

“Numeri importanti, che testimoniano il grande sforzo fatto dalla polizia municipale e dai carabinieri forestali su questo versante- dice il sindaco di Pescia Oreste Giurlani-, anche se il problema è di notevoli dimensioni e, come ho più volte sostenuto, deve riguardare tutti i cittadini, che devono collaborare per risolverlo. Del resto ci sono servizi per lo smaltimento degli oli vegetali, tanto per dire, oppure per i rifiuti ingombranti e quindi le persone non hanno alcuna giustificazione se li abbandonano in modo scorretto. Per questo continueremo e intensificheremo i controlli per eliminare questa piaga civica”.

Per gli oli vegetali l’amministrazione comunale ricorda che Alia, la società che si occupa della raccolta e smaltimento dei rifiuti in 58 comuni, fra i quali Pescia, ha predisposto una serie di punti dove poterli smaltire in modo corretto, come la Coop di Pescia oppure il centro delle Macchie di S.Piero.

Lo stesso vale per gli ingombranti . Alia infatti offre la possibilità di prenotare il ritiro a domicilio, telefonando al 800888333 da rete fissa e 199105105 da rete mobile, oppure consegnando direttamente ai centri di raccolta, negli orari di apertura. Per il territorio comunale di Pescia il centro è quello delle Macchie di San Piero.

“Come si vede le possibilità di essere civili ci sono, bisogna utilizzarle – è la chiusura del primo cittadino di Pescia Giurlani”.

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Pescia

<< Indietro
torna a inizio pagina