Sit in per Carola, la Lega del comprensorio: "Nessuna manifestazione per i bambini di Reggio Emilia"

(da facebook)
(da facebook)

"Oggi si svolgerà il sit in in sostegno a Carola Rackete, colei che ha pensato bene di farsi beffa dell'Italia e delle sue leggi. Colei in cui soccorso sono arrivati alcuni parlamentari della sinistra, che hanno manifestato la loro solidarietà salendo a bordo della Sea Watch 3, fregandosene del fatto che il comandante di quella nave stava commettendo una serie di reati.

Per chi non ha potuto manifestare il proprio sostegno alla Rackete direttamente a Lampedusa, lo farà stasera con un sit in a San Miniato, dove la solita sinistra che solidarizza con tutti, tranne che con gli italiani, ha chiamato a raccolta le associazioni propaggine del partito. Se di questo ormai non ci stupiamo più, desta però stupore l'adesione di alcune associazioni che con la politica non dovrebbero avere niente a che fare. Segno evidente che a certe sirene non si può resistere.

Evidentemente per le associazioni aderenti i segnali di allarme che provengono dal territorio nazionale non sono altrettanto meritevoli di essere ascoltati: non abbiamo notizia di una altrettanta decisa presa di posizione in difesa dei bambini vittime dei fatti di Reggio Emilia e di quelli che venivano maltrattati a pochi chilometri dal luogo dove stasera manifesteranno tutto il loro sostegno a chi, sinceramente, merita ben altra considerazione.

Ormai è chiaro che la sinistra è diventata così troppo "umana" da avere a cuore gli interessi di tutti, tranne che degli italiani".

Giovanni Pasqualino, Monica Ghiribelli, Silvia Squarcini - Lega comprensorio del cuoio

Tutte le notizie di Zona del Cuoio

<< Indietro
torna a inizio pagina