Pari Opportunità, la Regione premia le tesi universitarie in contrasto agli stereotipi di genere

Eugenio Giani
Eugenio Giani

Come superare gli stereotipi di genere? La commissione regionale Pari Opportunità (Crpo), la Regione Toscana e gli atenei toscani hanno dato vita ad un concorso per tesi di laurea e pubblicazioni scientifiche dal titolo “Analisi e contrasto degli stereotipi di genere”, il cui bando copre gli anni accademici 2016-17, 2017-18 e 2018-19. Domani, venerdì 12 luglio alle 16.30, presso la Biblioteca regionale a palazzo Cerretani (piazza dell’Unità, 1 - Firenze), si terrà la cerimonia di consegna delle tesi vincitrici dell’edizione 2018.

Alla cerimonia interverranno Eugenio Giani, presidente dell’Assemblea toscana; Monica Barni, vicepresidente della Regione toscana; Rosanna Pugnalini, presidente Crpo; Lucinda Speranza, professoressa Università per stranieri di Siena.

Il concorso – riservato a studentesse, studenti, dottoresse e dottori di ricerca delle Università toscane – è uno strumento per sensibilizzare sugli stereotipi di genere, partendo dalla cultura e dalla formazione. I lavori premiati hanno affrontato il tema da vari punti di vista, dalla letteratura alla psicologia, dalla linguistica al diritto.

Fonte: Regione Toscana

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina