Spaccio alle Cerbaie, il Prefetto convoca il Comitato per contrastare il fenomeno

spinelli_alessio_sindaco_fucecchio_2019_02_02

Il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli ha partecipato mercoledì scorso al Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato dal Prefetto di Firenze, Laura Lega, per affrontare il problema dello spaccio di stupefacenti e delle situazioni di illegalità che riguardano il territorio collinare delle Cerbaie, nel Comune di Fucecchio.
Alla riunione erano presenti anche il questore di Firenze Armando Nanei, il dirigente della questura Elisa Beatrice Cozza, il comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, colonnello Giuseppe De Liso, il comandante provinciale della Guardia di Finanza, generale di brigata Fabrizio Nieddu.

Ad accompagnare il sindaco Spinelli c’erano la comandante della Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni dell’Empolese Valdelsa, Annalisa Maritan, e il consigliere comunale delegato per il territorio delle Cerbaie, Francesco Bonfantoni.

“Abbiamo affrontato la questione delle Cerbaie – spiega il sindaco – con grande impegno da parte di tutti nel voler risolvere i problemi legati alla presenza di spacciatori ai margini dei boschi. La mia partecipazione in qualità di sindaco che, secondo l’art.54 del testo unico degli enti locali, sovrintende alla vigilanza di tutto quanto possa interessare la sicurezza e l’ordine pubblico, informandone preventivamente il Prefetto, è l’ennesima dimostrazione che l’impegno dell’amministrazione comunale su questo tema è totale. Ma ciò che mi fa essere speranzoso è che da parte degli organi dello stato, con il Prefetto in testa, c’è la ferma volontà di risolvere la situazione combattendo fermamente la criminalità attraverso una presenza costante sul territorio. Stiamo studiando nuovi accorgimenti che possano far desistere pusher e consumatori provenienti dalle province limitrofe ad avvicinarsi ai nostri boschi. Ovviamente come sindaco ho intenzione di mettere in campo tutte le soluzioni possibili compatibilmente con le forze di cui dispongo perché è giusto ribadire che la materia è di competenza dello Stato, come ci ricorda anche l’art.117 della Costituzione Italiana. Abbiamo comunque allo studio proposte che possono coinvolgere anche la Forestale e i proprietari dei terreni. Proprietari che, tra l’altro, il prefetto ha coinvolto nell’incontro di mercoledì scorso invitandoli espressamente. Importanti decisioni verranno prese probabilmente in occasione del Comitato Interprovinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica che interesserà le Prefetture di Firenze, Pisa, Pistoia e Lucca, essendo la nostra zona al confine tra queste province. Intanto però voglio ringraziare pubblicamente la dottoressa Laura Lega perché il suo impegno, e quello di tutti i soggetti coinvolti, sono certo porterà presto risultati concreti”.

 

Fonte: Comune di Fucecchio - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Fucecchio

<< Indietro
torna a inizio pagina