In memoria del volontario Giorgio Cervigni due riconoscimenti a San Miniato Basso

Da sinistra Giorgio Cervigni e Walter Pellis
Da sinistra Giorgio Cervigni e Walter Pellis

Mercoledì 17 luglio alle 21.00 all'interno della Festa de L’Unità di San Miniato Basso si terrà l’iniziativa “L’importanza della Protezione Civile e la macchina dei soccorsi a dieci anni dal terremoto a L’Aquila”.

Nell’occasione saranno consegnati due riconoscimenti, uno alla memoria di Giorgio Cervigni, volontario della Misericordia di San Miniato Basso, rimasto gravemente ferito nel 2009 in un incidente stradale mentre si stava recando a soccorrere gli abitanti dell'Aquila e scomparso nel 2016. L’altro riconoscimento al volontario, sempre della Misericordia di San Miniato Basso, Walter Pellis, che sarà presente all’incontro pubblico, e che viaggiava con Cervigni. Entrambi il 6 giugno 2009, stavano raggiungendo Bazzano, a pochi chilometri da Onna, dove era allestito il campo nazionale delle Misericordie d'Italia.

L’iniziativa è voluta come riconoscimento a chi tanto si spende e si adopera per la comunità.

Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro
torna a inizio pagina