Fiorino sull'Arno, lezioni di tango e concerti dopo l'aperitivo

fiorino sull'arno3

È tornato fino al 15 settembre Il Fiorino sull’Arno (Lungarno Pecori Giraldi - Firenze; info e prenotazioni per il ristorante 333 9222943), locale all’aperto che offre sette giorni su sette buona musica e intrattenimento di qualità, insieme a ottime pizze e altre specialità culinarie, soprattutto mediterranee e un fornitissimo bar. I concerti iniziano usualmente alle 21.30 e sono ad ingresso libero.

La sera della domenica è consacrata a un evento che è ormai un must fra i tangueros: la Milonga del Fiorino (dalle 21), sempre affollatissima e arrivata ormai alla sesta stagione. Uno spazio ormai storico, dal tipico sapore “milonghero”: musica in tandas y cortinas, pedana in legno, ingresso libero. Musicalizza Alessandro Del Bene. È richiesto il rispetto della ronda e delle altre coppie in pista. Info per la serata: Tango Florido 347 6596066. Anche questa a ingresso libero.

Aperto anche per buona parte della giornata, oltre che la sera, Il Fiorino sull’Arno è un grande catalizzatore di pubblico giovane (soprattutto) e adulto; fra avventori diurni e serali, ci può passare anche un migliaio di persone, nell’arco della giornata. Non è solo un bar-ristorante con sottofondo musicale, ma un palco su cui si sono avvicendati nelle passate stagioni anche nomi di rilievo nel panorama musicale italiano e a volte anche estero, il tutto esclusivamente a ingresso libero.

Si cena sempre dalle 20, dalle 19 aperitivo. Il tutto in uno spazio molto gradevole, in mezzo ad alberi secolari che proteggono dalla calura estiva.

Lunedì 22 luglio ore 21.30 Videoarte

Martedì 23 luglio ore 21.30 concerto - Luca Gelli Quartet. Luca Gelli: chitarra, Alessandro Fabbri: batteria, Guido Zorn: contrabbasso, Leonardo Volo: tastiere. Quattro solisti ben conosciuti nell’ambiente jazz nazionale uniti in un progetto stabile.

Mercoledì 24 luglio ore 21.30 concerto - Ferdinando Romano Trio with Jerome Sabbagh. Jerome Sabbagh: sax, Ferdinando Romano: contrabbasso, Giovanni Paolo Liguori: batteria. Un progetto frutto di una collaborazione ormai stabile tra il contrabbassista Ferdinando Romano e il sassofonista franco/newyorkese Jerome Sabbagh. Il repertorio include brani originali e rivisitazioni di alcuni standards.

Giovedì 25 luglio ore 21.30 Radio ‘80 di e con Daniele Locchi con la partecipazione di Roby Bruno dj. Una storia vera. Un live-set costruito da Daniele Locchi, attore e autore della trilogia degli anni 80, (80.doc/Generazione Tenax /Sold Out) e Roberto Roby Bruno, eclettico dj e conduttore del set. Una immaginaria trasmissione radio in diretta con musica (tanta) e chiacchiere (poche), nella quale i due svelano retroscena e aneddoti della Firenze dei primi anni Ottanta (segnati dal consolidarsi di Controradio, attiva dal ’75, e dalla nascita del Tenax) e dei concerti italiani e all’estero di gruppi come Talk Talk, Cult, Marillion e altre band del rock del decennio, di artisti come Claudio Baglioni e Latoya Jackson, dei mostri sacri del rap americano dei Public Enemy e Afrika Bambaataa, e poi Radio Centofiori, i Clash e (non) i Rolling Stones; i Neon a Mosca … finendo con i rave dei primi anni ’90. Un “dietro le quinte” condotto al ritmo della musica e della radio, con supporti visivi e “dirette Fbook”.

Venerdì 26 luglio ore 21.30 concerto - Via del Campo. Una delle più conosciute De André Tribute Band col repertorio più autentico di Faber, dall’irriverente “Bocca di Rosa” alla trascinante “Il Pescatore”, dalla fiaba dei nostri giorni “Sally” all’ardente “Il Testamento di Tito”, attraverso gli arrangiamenti che furono della PFM e alcune licenze nate durante le prove. Il ruolo di De André è affidato a Riccardo Mori, vocalist e chitarrista già al fianco di Vasco Rossi.

Sabato 27 luglio ore 21.30 concerto - Bonafé - Conversano - Ronga trio. Giovanni Conversano (chitarra), Amedeo Ronga: contrabbasso, Ettore Bonafè: batteria e percussioni. Un trio di musicisti ben noti nell’ambito del jazz e della musica popolare esegue un repertorio di brani originali e della musica popolare napoletana e con rivisitazioni che vanno da sonorità etnojazz a musica del mediterraneo.

Domenica 28 luglio ore 21.00 Serata a cura di Tango Florido - La Milonga del Fiorino.

Fonte: Fiorino sull'Arno

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina