Memorial Walter Vitillo, a Calcinaia vincono gli 'Amici 6'

calcinaia_memorial_walter_vitillo_2019_07_26

Centinaia di persone ogni serata, ragazzi, amici, conoscenti, parenti, semplici appassionati di calcio, accorsi per assistere alle partite e alla finale della 17ª edizione del Memorial Walter Vitillo a Calcinaia.

Un’edizione davvero particolare sia perché conferma che 17 anni dopo la scomparsa di Walter il suo ricordo è ancora ben vivo nella mente di chi ha avuto la fortuna di conoscerlo, sia perché consacra questa manifestazione come una delle migliori vetrine sportive nel panorama paesano come del resto testimonia la fantastica presenza di pubblico registrata.

Tutte le partite si sono svolte sui due campi allestiti dall'organizzazione, curata come sempre in maniera inappuntabile da Massimiliano Salvoni, Samuele Zaina, Federico Panattoni, Daniele Ghelli e tanti, ma proprio tanti altri amici che hanno dato il loro contributo per la bella riuscita dell´evento, patrocinato e realizzato grazie anche al contributo della Gs Impianti, del Comune di Calcinaia e da tanti commercianti del paese, nonché sostenuto dall’Arci e dalla Polisportiva Gatto Verde.

La formula del torneo ha previsto come ormai da qualche anno a questa parte che i circa 64 calciatori fossero sorteggiati in 8 diverse squadre di amici senza divisioni di sorta. Per cui ragazzi più o meno giovani di differente estrazione e con esperienze diverse si sono ritrovati a giocare con la stessa maglia, messa a disposizione dell'organizzazione, con il logo del Memorial.

Il Memorial si è svolto nelle serate di Lunedì 22 e Martedì 23 Luglio presso il campo adiacente al Palazzetto dello Sport di Calcinaia con molti spettatori che si sono accomodati ai bordi dei campi di gioco o presso i tavolini allestiti vicini allo spazio ristoro.

La finalissima ha contrapposto la squadra Blu di Amici 8 alla squadra Nera di Amici 6. Una partita molto combattuta in cui si respirava in maniera tangibile il desiderio di onorare, senza lesinare in agonismo la memoria di Walter. Non a caso dopo due tempi equilibratissimi, tutto si è risolto alla lotteria dei rigori che ha premiato la freddezza dei ragazzi in maglia nera.

Il bordo del campo è diventato successivamente teatro delle parole con gli organizzatori che hanno ribadito di fronte a calciatori e spettatori come il Memorial sia fatto da tanti ragazzi che offrono spontaneamente il loro contributo e come tutto sia orientato a ricordare Walter.

Oltre a ringraziare gli sponsor, l’Amministrazione Comunale per il prezioso contributo offerto e i ragazzi che hanno lavorato per la riuscita del torneo, è stato posto l’accento sull’importanza del naturale ricambio generazionale che il Memorial ha registrato con il passare delle edizioni.

Visibilmente soddisfatto per l’ottimo andamento della manifestazione anche il Sindaco, Cristiano Alderigi e l’Assessore allo Sport del Comune di Calcinaia, Giulio Doveri che hanno ribadito l’importanza di questa manifestazione rimarcando come l’amministrazione offrirà il suo sostegno ad iniziative sportive del genere.

Poi il momento della premiazione avvenuta in un clima davvero coinvolgente con una coppa riservata a ognuna delle formazioni. Ad aggiudicarsi il premio di miglior portiere è stato Lorenzo Cintoli della squadra nera, mentre quello del miglior giocatore è andato a Denis Pellegrini della squadra blu. Quindi la consegna della targa ricordo alla mamma e alle due sorelle di Walter ed infine il nuovo trofeo alzato al cielo da tutti i componenti della squadra nera, ovvero: Cintoli, Bonuccelli, Ghiara, Cignoni, El Ghlid, Cavallini e Farina.

Fonte: Comune di Calcinaia - ufficio stampa

Tutte le notizie di Calcinaia

<< Indietro
torna a inizio pagina