Mix di alcol e droga, grave una 17enne a Pisa: indagini in corso sulla sostanza

ambulanza9

 

Come riportato sui quotidiani, una 17enne di Pisa ha rischiato la vita dopo un pericoloso mix di alcol e droga. La giovane è uscita sabato sera in compagnia di due amiche, entrambe maggiorenni. Hanno passato la serata fra i locali del centro cittadino e, a fine serata, avrebbe fatto uso di una sostanza stupefacente nei pressi dell'Arno.

Le problematiche si sono presentate domenica mattina quando la 17enne, rimasta a dormire a casa delle amiche, si sarebbe sentita male e le altre con lei. Ma la più giovane non si sarebbe alzata dal letto e così è scattato l'allarme. E' stata ricoverata domenica mattina all'ospedale di Pisa, in rianimazione e prognosi riservata. Adesso sarebbe cosciente e fuori pericolo.

Le indagini dei carabinieri sono ancora aperte, ma dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che la giovane abbia sniffato droga, cocaina tagliata male o sostanza ancora non precisamente identificata.

Aggiornamento

La ragazzina, non ancora diciassettenne, è in condizioni stabili, ma in coma farmacologicamente indotto per farle consentire un graduale recupero di tutte le funzioni vitali.

Gli inquirenti stanno cercando il pusher che potrebbe avere venduto a lei e alle sue due amiche maggiorenni la dose di cocaina che le ha provocato il malore. Il quadro clinico della ragazzina è giudicato sensibilmente migliorato rispetto alle condizioni gravissime in cui era stata ricoverata domenica mattina.

Aggiornamento

La 16enne sarebbe salva e non più in pericolo di vita. Le sue condizioni restano gravi, non è ancora in grado di respirare in autonomia, il rischio di subire danni irreversibili ci sarebbe ancora ma risulta essere stabile.

I carabinieri, attraverso le testimonianze e la videosorveglianza urbana, hanno identificato il responsabile e si tratterebbe di un 29enne di origini tunisine.

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina