Terremoti di magnitudo 3.7 e 2.9 vicino Forlì: scosse avvertite nel Casentino

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato due scosse di terremoto: la prima alle 18.52 seguita da un'altra avvenuta due minuti dopo. Le scosse, di magnitudo 3.7 e 2.9, localizzate nella provincia di Forlì-Cesena con epicentro a 7 km dal comune di Premilcuore, sono state avvertite nell'Appennino e anche in molte province della Toscana.

Fra queste infatti, ad Arezzo e nella montagna aretina il terremoto è stato avvertito chiaramente, soprattutto nei comuni del Casentino di Montemignaio, Poppi e Castel San Niccolò. Al momento sarebbero numerose le telefonate ai vigili del fuoco.

AGGIORNAMENTO

La scossa avrebbe provocato un boato e paura tra la popolazione dei comuni epicentro, Premilcuore e Santa Sofia. Non ci sarebbero però danni a cose o persone e l'allarme sembrerebbe rientrato.

Cartina_Terremoto_forlì_toscana__

 

Tutte le notizie di Arezzo

<< Indietro
torna a inizio pagina