Gp del Cuoio e delle Pelli, la corsa passa anche da Montefalcone

gp_industria_pelli_cuoio_2019_09_11---1

Ritorna puntale nel mese di Settembre l'appuntamento con il grande ciclismo nazionale a Santa Croce Sull'Arno, infatti il prossimo sabato 14 Settembre si disputerà la 74^ edizione del Gran Premio Industria del Cuoio e delle Pelli, gara ciclistica nazionale riservata alla categoria dilettanti Elite Under 23.

Diverse le novità annunciate dal Presidente Federico Micheli a cominciare dal percorso di gara che nel suo sviluppo di 172 km andrà a toccare i Comuni di Fucecchio, Castelfranco di Sotto, Santa Maria a Monte e naturalmente Santa Croce Sull'Arno e la particolarità sarà quella di attraversare il centro storico sia di Fucecchio che di S.Maria a Monte ed il polmone verde della riserva naturale di Montefalcone nel Comune di Castelfranco oltre che della località conciaria di S.Croce che fungerà da base per la partenza e l'arrivo della gara.

Il ritrovo come sempre fissato al Palazzetto dello Sport di S.Croce alle ore 11 con la presentazione delle singole squadre, il via ufficiale alle ore 12,30 e la conclusione prevista per le ore 16,45 su Via Brunelleschi. In sintesi il percorso che vedrà il via da S.Croce, Fucecchio, Poggio Adorno, Le vedute, Galleno, Staffoli, Poggio Adorno, Galleno, Staffoli, Montefalcone, Ponticelli, S.Maria a Monte con un circuito da ripetere 3 volte attraverso Via Crinale, Via Lungomonte, Via Costa con passaggio dal centro storico, poi il ritorno a S.Croce dove inizia il circuito finale da ripetere 7 volte attraverso Poggio Adorno, Montefalcone, Francesca Bis, S.Croce.

La seconda grande novità è la diretta TV degli ultimi 80 km di gara sul sito toscanasprint.it e sulle corrispondenti piattaforme You Tube e Facebook.

Il campo partenti è di buon livello e tra i 174 iscritti spicca la maglia tricolore di Frigo, il campione regionale toscano Benedetti e molti protagonisti della stagione 2019 nel panorama nazionale e non solo; saranno rappresentate 26 formazioni provenienti dalla Toscana, Lombardia, Liguria, Veneto, Umbria, Emilia Romagna, Umbria, Puglia, Marche ed Abruzzo oltre che alla nazionale Russa.

Da lodare il notevole sforzo prodotto da tutti i Comuni interessati dal percorso che hanno messo a disposizione personale e strutture affinchè tutto si svolga nel miglior modo possibile, di spessore anche l'impegno organizzativo con oltre 60 addetti volontari impegnati sugli incroci, negli allestimenti vari, nelle premiazioni e in tutti quei lavori che rendono la manifestazione una delle più ambite, sportivamente parlando, da tutti i partecipanti.

L'appuntamento per tutti gli sportivi sulle strade del percorso oppure tutti a seguire la diretta TV a partire dalle ore 14,30 circa.

Fonte: Gran Premio Industria del Cuoio e delle Pelli

Tutte le notizie di Ciclismo

<< Indietro
torna a inizio pagina