Di metro in metro, camminata poetica alla Fortezza Medicea di Poggibonsi

poggibonsi_metro_metro_

Un'occasione per percorrere i camminamenti della Fortezza Medicea di Poggibonsi, l’area archeologica, avvolti dalla suggestiva atmosfera del crepuscolo e dalle poesie di Alessandro Fo, Giulia Martini, Goffredo Serrini e Rossella Tempesta. È "Di metro in metro", l'iniziativa giunta alla quinta edizione, che si terrà venerdì 13 settembre, con ritrovo alle ore 18.15 alla Porta San Francesco. Saranno presenti anche Paolo Maccari e Francesca Santucci.

L'evento è curato da Dario Ceccherini e Alessandro Fo, organizzato dall'Associazione La Scintilla in collaborazione con l'Associazione Amici di Romano Bilenchi e con il patrocinio e il sostegno del Comune di Poggibonsi.

Per informazioni e prenotazioni scrivere a lascintilla.associazione@gmail.com. L'ingresso è libero.

Hanno partecipato alle precedenti edizioni: Paolo Maccari, Matteo Pelliti, Giuseppe Grattacaso, Lucia Brandoli Bousquet, Anna Elisa De Gregorio, Claudio Pasi, Stefano Carrai, Giovanna Cristina Vivinetto, Natalia Paci, Mario Laghi Pasini, Stefano Dal Bianco, Daniela Gentile.

GLI OSPITI

Alessandro Fo (Legnano, 8 febbraio 1955) insegna Letteratura Latina all’Università di Siena. Ha tradotto e curato: Rutilio Namaziano, Il ritorno, Einaudi 19942; Apuleio, Le Metamorfosi (Einaudi 20102) e La Favola di Amore e Psiche (Einaudi 2014); nella «Nuova Universale Einaudi»: Virgilio, Eneide, con studio introduttivo, (note di Filomena Giannotti, 2012; lettura integrale del poema in https://www.spreaker.com/show/3285688); Catullo, Le poesie, 2018. Libri di versi: Otto febbraio (Scheiwiller 1995); Giorni di scuola (Edimond 2001); Piccole poesie per banconote (Polistampa 2002); Corpuscolo (Einaudi 2004); Vecchi filmati (Manni 2006); Mancanze (Einaudi 2014, Premio Viareggio 2014); Esseri umani (L’Arcolaio 2018).

Giulia Martini è nata a Pistoia e vive a Firenze, dove si è laureata in Letteratura italiana contemporanea con una tesi su Pigre divinità e pigra sorte di Patrizia Cavalli. A giugno 2018 ha pubblicato, per i tipi di Interno Poesia, la sua seconda raccolta di testi poetici, Coppie minime (Premio Ceppo Under 35). Sempre per Interno Poesia sta curando l'antologia Poeti italiani nati negli anni '80 e '90, il cui primo volume è uscito a marzo 2019. Sue poesie sono comparse su varie riviste (tra cui «Poesia», «Gradiva», «Paragone») e antologie, come Poesie italiane 2018 a cura di Matteo Marchesini (Elliot, 2019).

Fonte: Associazione La Scintilla

Tutte le notizie di Poggibonsi

<< Indietro
torna a inizio pagina