Un 2019-20 da Lupi, Kemas Lamipel pronta per la A2 tra novità e entusiasmo

lupi_santa_croce_2019_presentazione__1

Santa Croce significa Lupi, adesso più che mai visto che si va nella nuova stagione, già ricca di entusiasmo. La Kemas Lamipel Santa Croce si appresta ad affrontare il prossimo campionato Élite di Serie A2 Maschile della Pallavolo Nazionale e oggi, mercoledì 11 settembre, è stata presentata ufficialmente in municipio a Santa Croce sull'Arno, analizzando i temi della prossima annata e tirando fuori qualche novità.

Si parte, anzi riparte, dalla panchina, con l'esperienza a servizio dei Lupi: primo allenatore Alessandro Pagliai con a fianco Cezar Douglas. Confermato anche lo scout Matteo Morando. Si passa poi al campo, con l'arrivo di alcuni giovani di livello come Matteo Mannucci dalle giovanili, Leonardo Di Marco dal Club Italia e Francesco Prosperi da Firenze. Non a caso la rosa è una delle più 'verdi' nel campionato. In più qualche acquisto a rinforzare e migliorare l'organico: Williams Padura Diaz, Matheus Krauchuk, Riccardo Mazzon, Jacopo Larizza, Alberto Marra, Antonio Jun Lavanga e Damiano Catania. 10 novità su un roster di 14 giocatori (confermati il capitano Colli, Bargi, Acquarone e Andreini).

L'obiettivo del 2019-20? A dirlo i tecnici Douglas e Pagliai: "Per parlare di obiettivi, dobbiamo prima vedere tutti i roster. Scherzando possiamo dire che non vogliamo perdere la metà di fegato rimasta dall'anno scorso... Ripartiamo con entusiasmo, forse con più emozioni degli anni passati. Questo campionato sarà molto complicato con squadre forti. Vogliamo giocare bene, puntiamo molto su noi stessi e poi guardiamo gli altri".

A loro supporto vice presidente Alberto Lami: "Vogliamo dare sempre il massimo. L'anno scorso è stato difficile, avevamo delle aspettative che inizialmente non stavamo ripagando. Il campionato di A2 sarà molto duro, non partiamo né vinti né vincitori. Non ci spaventiamo".

Il presidente Sergio Balsotti ha aggiunto: "Spero che Deidda venga a far parte della nostra famiglia alla fine del suo secondo mandato. Dopo le concerie, Santa Croce è conosciuta per la pallavolo e dobbiamo farci valere. Inoltre continueremo le visite nelle scuole, intensificando i rapporti". Il presidente ha annunciato pure l'arrivo di nuovi consiglieri, ovvero Adonio Li Vecchi, Francesco 'Busso' Masini, Paolo Giannoni, Renzo Rovini, Paolo Polidori e l'ex assessore Piero Conservi.

"Ospitare qui i Lupi è un gesto importante, un bel momento per la nostra comunità sportiva", ha detto il sindaco Giulia Deidda, "non smettiamo mai di investire nello sport e i Lupi sono una nostra eccellenza, non solo la prima squadra ma anche i giovani. La sinergia con la societa è ottima, non era scontato. Ora voglio vedere il PalaParenti pieno, perché è una grande occasione di socialità. Sarebbe bello finire il mio mandato con la società al top del campionato". Le ha fatto eco l'assessore Simone Coltelli, alla sua prima stagione dei Lupi con la sua nuova veste amministrativa: "Ho respirato il clima attorno alla squadra ed è molto buono. Faccio un in bocca al lupo di cuore per il campionato".

È già attiva la campagna abbonamenti per le gare interne a Santa Croce. "Brividi sulla pelle" è la frase utilizzata per lanciare la stagione 2019-20, che compare pure nel video creato da Veronica Gentile. Sono disponibili più modalità di abbonamento, che si possono trovare su Vivaticket.

Adesso parlerà il campo. Prima del via della A2 in casa il 20 ottobre si terranno alcune amichevoli, la prima il 20 settembre a Siena contro Emma Villas. Prima, il 17 settembre, un allenamento congiunto con la nazionale tunisina. Da segnalare il Trofeo Parenti in casa il 5 ottobre con la presentazione di tutte le squadre.

Gianmarco Lotti

Tutte le notizie di Volley

<< Indietro
torna a inizio pagina