Temporali forti in tutta la Toscana, allerta meteo arancio

1

Domani, domenica 22 settembre, inizierà l'autunno nel vero senso della parola in Toscana. Tutta la Regione sarà soggetta a una allerta meteo di colore arancio: maggiori disagi sulla costa, ma in tutto il Granducato ci saranno forti temporali. L'allerta riguarda anche il rischio idrogeologico, come segnala il Centro funzionale regionale.

Fenomeni previsti (fonte Cfr)

una intensa perturbazione si muove dal Mediterraneo occidentale verso l'Italia. Tempo in peggioramento a partire dalla prossima notte inizialmente sulla costa, poi anche sul resto della regione.
PIOGGIA: domenica rovesci e temporali sparsi nella notte e in mattinata soprattutto sull'Arcipelago, sulla costa e sulle zone nord-occidentali. Nel pomeriggio forti temporali in trasferimento dalle zone costiere al resto della regione. I fenomeni potranno risultare più frequenti sulla costa e sull'Appennino. Cumulati attesi: zone nord-occidentali e costiere: medi localmente abbondanti, massimi molto elevati soprattutto sulle zone appenniniche e sulle Apuane; restanti aree: medi significativi, massimi elevati, in particolare sull'Appennino e sull'Amiata. Intensità oraria fino a molto forte.
TEMPORALI: domenica forti temporali inizialmente su costa e Arcipelago, dal pomeriggio anche sul resto della regione. I fenomeni potranno essere accompagnati da colpi di vento e grandinate.

Allerta nella Metrocittà

Allerta arancione domani a Firenze per la possibilità di temporali violenti e per il rischio idrogeologico/idraulico nel cosiddetto “reticolo minore” che comprende i corsi d'acqua secondari: in particolare Ema, Mugnone e Terzolle.
Lo segnala il Centro funzionale regionale (Cfr) nel nuovo bollettino di valutazione delle criticità per la zona che riguarda sia il Comune di Firenze che quelli di Bagno a Ripoli, Fiesole, Greve in Chianti, Impruneta, Lastra a Signa, Pontassieve, San Casciano in Val di Pesa, Scandicci e Tavarnelle Val di Pesa. Il codice arancione scatterá alle 12 di domenica 22 settembre e terminerá alla mezzanotte di lunedì 23.
Secondo le previsioni degli esperti la parte più rilevante della perturbazione interesserà la costa, tuttavia anche Firenze sarà oggetto di temporali più ridotti. Per la durata dell'allerta la sala operativa della protezione civile sarà aperta e presidiata 24 ore su 24 per il monitoraggio. Saranno messe in preallerta le associazioni di volontariato.

2

 

Dalla Sala di Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze sono previsti cumulati medi significativi, massimi elevati, in particolare sull'Appennino. In occasione dei fenomeni più intensi si ricorda di prestare la massima attenzione nello svolgere attività all'aperto e nella guida.

Maltempo_Toscana_Appennino__

Allerta dalla Provincia di Lucca

 

L’allerta arancio è fissata dalle ore 12.00 di domenica fino alle 23.59 sempre di domani.

Le zone interessate sono tutte quelle della provincia di Lucca: S1, S2, S3, e V, corrispondenti, rispettivamente, al bacino del Serchio-Garfagnana-Lima, al bacino del Serchio di Lucca, Serchio-Costa e alla Versilia, nonché la zona A4, ossia l’area della Piana (comuni di Capannori, Porcari, Montecarlo e Altopascio).

Dalle mezzanotte di stasera alle 12 di domenica l’allerta regionale è invece di livello inferiore: giallo.

Le previsioni meteo del Lamma riferiscono di precipitazioni insistenti attese sulle zone settentrionali della Toscana dove i cumulati potranno risultare abbondanti, in particolare sui rilievi delle Apuane e dei crinali Appenninici. Possibili raffiche di vento e grandinate.

 

Allerta_Lucca_Meteo__

Bollino giallo e arancione dal Comune di Livorno: rinviate le manifestazioni all'aperto

Allerta meteo di colore giallo per pioggia a partire dalla mezzanotte di sabato 21, e allerta arancione domani, domenica 22 settembre, per temporali, con conseguente possibile rischio idrogeologico (cioè frane e smottamenti),  vento forte e anche possibili grandinate.  L’ha diramata il centro funzionale della Regione Toscana questa mattina attorno alle 13.

Una intensa perturbazione si muove  infatti dal Mediterraneo occidentale verso l'Italia. Tempo in peggioramento a partire dalla prossima notte inizialmente sulla costa, poi anche sul resto della regione.

Per domenica come detto, a Livorno rovesci nella notte e peggioramento in mattinata.

Il picco della perturbazione sulla costa è atteso dalle 12 alle 23.45 di domani, domenica.

Rinviate a data da destinarsi le manifestazioni all’aperto, quali la Festa d’Autunno a Fiorentina, Car free day e gli spettacoli previsti all’ippodromo Caprilli per il “Fridays For Future” . Inoltre saranno chiusi parchi e cimiteri. 

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina