Meteo, temporali in Toscana: l'allerta rimane ma diventa gialla

Schermata 2019-09-22 alle 13.49.21

Oggi, domenica 22 settembre, è allerta meteo arancio per i temporali forti e il rischio idrogeologico. Domani, lunedì 23, sarà ancora allerta, ma è stata declassata a gialla. Coprirà tutta la Toscana, con un occhio particolare alla zona costiera, ma sarà di minore intensità rispetto a quella odierna. Partirà alle 00.00 e durerà per le successive venti ore. L'allerta è stata diramata poco fa dal Cfr.

Fenomeni previsti (fonte Cfr)

Una perturbazione atlantica accompagnata da un flusso di correnti umide e instabili meridionali interessa le zone centrali della nostra penisola compresa la Toscana, con temporali anche intensi soprattutto nella seconda parte della giornata odierna. Nella giornata di domani, lunedì, transiterà un fronte freddo anche sulla nostra regione con associati rovesci e temporali sparsi tra la mattina e il pomeriggio.
PIOGGIA: tra la tarda mattinata e la sera di oggi, domenica, precipitazioni a prevalente carattere di rovescio e temporale su gran parte della regione. Graduale attenuazione dei fenomeni in tarda serata e nottetempo.
Sulla fascia costiera e zone centro-meridionali, attesi cumulati medi fino ad abbondanti e massimi localmente molto elevati in concomitanza dei temporali più intensi. Sulle restanti aree, medi significativi e massimi localmente elevati sull'Appennino settentrionale e Apuane. Intensità oraria fino a molto forte.
Domani, lunedì, precipitazioni sparse a carattere di rovescio e temporale, in mattinata su costa e zone settentrionali, in trasferimento al resto della regione nel corso del pomeriggio.
Attesi cumulati medi fino a significativi e massimi generalmente non elevati su tutta la regione. Intensità oraria fino a forte.
TEMPORALI: tra la tarda mattinata e la sera di oggi, domenica, forti temporali possibili su tutta la regione. I temporali più intensi risulteranno più probabili e frequenti in prossimità della costa, zone limitrofe e centro-meridionali, mentre sulle zone settentrionali permane una situazione di maggiore incertezza. Graduale attenuazione dei fenomeni in tarda serata e nottetempo. Domani, lunedì, temporali localmente di forte intensità, inizialmente sulla costa centro-settentrionale, in graduale trasferimento tra la tarda mattinata e il pomeriggio al resto della regione.

L'allerta nella Metrocittà

Confermata l'allerta arancione per la possibilità, oggi a Firenze, di temporali violenti e per il rischio idrogeologico/idraulico nel cosiddetto “reticolo minore” che comprende i corsi d'acqua secondari: in particolare Ema, Mugnone e Terzolle. Domani, invece, l'allerta sarà declassata a gialla.
Lo segnala il Centro funzionale regionale (Cfr) nel nuovo bollettino di valutazione delle criticità per la zona che riguarda sia il Comune di Firenze che quelli di Bagno a Ripoli, Fiesole, Greve in Chianti, Impruneta, Lastra a Signa, Pontassieve, San Casciano in Val di Pesa, Scandicci e Tavarnelle Val di Pesa.
Il codice arancione è scattato alle 12 e terminerá alla mezzanotte di lunedì 23. A mezzanotte sarà declassato a giallo e si concluderà 20 ore dopo.

 

Schermata 2019-09-22 alle 13.49.27

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina