Oscar della Creatività alla giovane artista toscana Lodovica Rebechi

rebechi_lodovica_staffoli_castelnuovo_garfagnana_arte_2019_09_24_2

"And the Oscar goes to...", non sarà stata la frase di rito di Los Angeles, ma c'è una giovane artista toscana che se l'è sentita dire anche se in un altro ambito: Lodovica Rebechi ha vinto l'Oscar della Creatività.

Classe 1990, cresciuta a Staffoli (Santa Croce sull'Arno) e residente da anni a Castelnuovo Garfagnana, ha ricevuto il 14 settembre nel Principato di Monaco uno dei riconoscimenti più prestigiosi nel campo dell'arte.

Organizzato da Artexpò Gallery, il primo Gran Premio di Montecarlo si è svolto nella prestigiosa cornice dell'Hotel de Paris, nella famosa Place du Casino. Rebechi è stata selezionata con due opere e la giuria ne ha premiata una, distintasi per la ricerca stilistica.

Somewhere Over The Rainbow è il titolo dell'opera premiata in terra monegasca. Si tratta di un acrilico di 30x30 cm, stessa opera esposta a Mantova durante l'Artexpò e quotata 1.600 euro dallo storico e critico d'arte Paolo Levi.

L'opera è stata così criticata dalla curatrice di eventi e critico Mariarosaria Belgiovine: "La stesura cromatica si afferma in un processo gestuale innovativo, ricco di energie e rielaborate visioni, che sintetizzano i suoi messaggi emozionali. Espressioni contrastanti del pensiero, stimolano una ricerca sempre più in divenire, comunicando armonie sintetiche per ogni razionale tensione emotiva."

Soul Sacrifice invece è stata selezionata ma non premiata: consiste in un disegno cucito a mano con filo di lana su tela, "nella ricerca di un connubio stilistico tra la mia professione di stilista freelance e la mia passione per la pittura", afferma Rebechi. Questo lavoro fa parte della collezione di musicoterapia esposta a Castelnuovo di Garfagnana in occasione della mostra realizzata per la Settimana del Commercio lo scorso agosto. A Montecarlo è stata esposta anche la tela Karma Police.

Ma non è finita qui, arriva un altro annuncio da parte di Lodovica Rebechi: "Oltre al Premio di Montecarlo, due settimane fa sono stata inserita ufficialmente, con alcuni nuovi lavori, in un Movimento Artistico, il Pentastrattismo".

Un momento d'oro per la giovane artista toscana. Cresciuta coi disegni di Topolino - e quella rivista le ha portato fortuna visto che fu la prima a premiare un suo disegno... -, ha lavorato nel mondo della moda prima di dedicarsi all'arte. I risultati sono arrivati, il futuro lascia ben sperare.

Gianmarco Lotti

Tutte le notizie di Castelnuovo di Garfagnana

<< Indietro
torna a inizio pagina