Informazione pubblicitaria

Terre di Pisa Food & Wine Festival, agli show cooking della tradizione la chef pisana Rubina Rovini

rubina_rovini_

Appuntamento, dal 18 al 20 ottobre alla Stazione Leopolda di Pisa, con il Terre di Pisa Food & Wine Festival - un viaggio tra i prodotti del nostro territorio, un’opportunità per gustare antiche ricette della tradizione, alcune rivisitate in chiave innovativa e originale!

Durante la kermesse saranno diverse le occasioni per regalarsi un’esperienza non solo di gusto ma anche culturale, partecipando ad esempio all’apericena del venerdì (con i cocktail della Federazione Italiana Barman) e a uno dei sette show cooking in programma (la cena del venerdì e i pranzi e le cene del sabato e della domenica).

Protagonisti assoluti i ristoranti ed i cuochi delle “Terre di Pisa” con piatti che richiamano la tradizione pisana e toscana realizzati rigorosamente con prodotti locali.

863_LSC_8038_Pisa_Food_Wine_2018

Ciò che attende i commensali è un vero e proprio spettacolo culinario dove assistere alla preparazione di piatti e ricette, carpire i segreti del mestiere, assaporare gusti di un’antica tradizione popolare, risultato di una storia che parte dai tempi in cui Pisa ed il suo territorio, con il porto, il fiume, la Francigena e le altre vie di comunicazione, era luogo di scambi commerciali e culturali. Ricette che sono espressione di una cucina povera, realizzata con ingredienti semplici, quelli a disposizione di contadini e uomini di mare, una cucina legata al territorio e alla stagionalità che si è tramandata fino ai giorni nostri.

Ad animare gli show cooking Rubina Rovini: Personal Chef, Brand Ambassador, consulente per la ristorazione ed Executive Chef, in Italia e all’estero, concorrente alla quinta edizione di MasterChef Italia, finalista all’edizione speciale MasterChef All Stars ed ora una delle chef concorrenti de “La Prova del Cuoco” su Rai 1. Con brio e passione, la pisana Rubina presenterà i cuochi delle “Terre di Pisa” e accompagnerà il pubblico durante tutti gli show cooking e l’apericena.

863_LSC_8062_Pisa_Food_Wine_2018_1200

Inaugura la manifestazione, venerdì 18 ottobre dalle ore 19.00 alle ore 20.30 in terrazza, l’Apericena “Ritorno alle origini” Ristoranti di Pisa Quality Restaurant (La Buca, Anita Osteria, Primo Maggio, Congusto social Eating, Osteria Agricola Toscana Pitti & Friends). Menu: Seppie con la bietola ieri e oggi, il bordatino delle navi, il cinghiale in dolce forte, la trippa e il carcerato, la zuppa alla pisana nella tradizione, incluso un cocktail preparato dai barman di fib – federazione italiana barman. Euro 10

Si prosegue poi, nell’area ristorante, dalle ore 21.00 alle ore 22.30, con lo show cookingL'evoluzione in due tempi della Francesina” Osteria Il Fantasma dell’Opera – Chef David Cataldi e Eva Mariotti (vincitore del Gioco del Ponte a Tavola 2019). Menù: Francesina stratificata in abbinamento  a IGT Rosso Gatta ci cova 2018 - Le Palaie, Francesina destrutturata e Francesina ristrutturata in abbinamento  a IGT Toscana Rosso Frasca 2015 – Varramista, Dessert Frolla alle mandorle e cacao, curd alle arance, ganache al cioccolato fondente e amaretti con Vin Santo 2013 DOC Riserva  - Sorelle Palazzi. Euro 15

862_LSC_7836_Pisa_Food_Wine_2018_1200

Sabato 19 ottobre appuntamento dalle ore 13.00 alle ore 14.30 con “Il banchetto delle feste” Locanda Lo Scopiccio – Chef Barbara Simoncini. Menu’: Chiocciole, cannellini, salsa chimichurri in abbinamento a vino Terre di Pisa Rosso Opera in Rosso 2015 – Podere La Chiesa, Stracotto di cervo, polenta cruda, salsa di panforte in abbinamento a vino IGT Rosso Severus 2017– Podere Marcampo, Dessert Panforte. Euro 15

La sera di sabato si inizia alle ore 19.00 fino alle 20.30 con “Dall’Arno al mare” Ristorante I Diavoli - Chef Pietro Vattiata. Menù: Pacchero alla renaiola in abbinamento a IGT Rosso Il Grullaio 2016 – Usiglian Del Vescovo, Anatra in fricassea in abbinamento a  IGT Toscano Rosso  Assedio 2015 – Montalto, Dessert Spuma di vin santo con Vinsanto 2013  DOC Riserva  - Sorelle Palazzi. Euro 15

E si prosegue dalle ore 21.00 alle ore 22.30 con “Il nobile e il popolano” Ristorante I Diavoli - Chef Pietro Vattiata. Menù: Pancotto alle erbe in abbinamento Erede Brut Rosé 2015 – Cupelli, bocconcini di faraona alle prugne e pepe nero in abbinamento a Terre di Pisa DOC Massima Felicità 2016 – Castelvecchio, Dessert Zuppa dolce. Euro 15

863_LSC_8076_Pisa_Food_Wine_2018

Domenica 20 ottobre appuntamento dalle ore 13.00 alle ore 14.30 con “Il menù della tradizione” Osteria in Domo - Chef Lorenzo Epifori. Menù: Gnudi di bordatino pisano in abbinamento a Chianti DOCG 2018 –  Cosimo Maria Masini, La francesina in versione street-food in abbinamento ad Aria di Caiarossa 2015 – Caiarossa, Dessert La torta co' bischeri al cucchiaio. Euro 15

Si prosegue alle ore 19.00 fino alle ore 20.30 con “C’era una volta il riso” Ristorante Barbarossa - Chef Federico Signorini. Menù: Rice boletus in abbinamento a Cenaja Rosato 2018 Syrah Bio 100% - Torre a Cenaia, La conquista delle Baleari (a base di riso e pesce) in abbinamento a Ceppatella 2013 Terre di Pisa San Giovese DOC – Fattoria Fibbiano, Dessert ricotta e fichi in crosta croccante. Euro 10

Si conclude domenica 20 dalle ore 21.00 alle ore 22.30 con “Il Contadino e il marinaio” Ristorante Papaveri e Papere - Chef Paolo Fiaschi. Menù: Uovo morbido, fondente di Pecorino e crumble di funghi con scaglie di tartufo in abbinamento a il Ghizzano Bianco 2018 – Tenuta di Ghizzano Seconda vivanda, Gnudi alle erbette, burro alle acciughe e pimenton, in abbinamento a Incanto Rosato 2017 Cabernet Sauvignon – Il Rifugio dei Sogni, Dessert, Tiramisù croccante (in collaborazione con Loretta Fanella Pastry Chef) Vin Santo 2013 DOC Riserva – Sorelle Palazzi. Euro 15

Prenotazioni su www.pisafoodwinefestival.it oppure alla cassa dell’area accoglienza show cooking: i prezzi variano tra i 10 ed i 15 euro in base ai menù proposti dagli chef dei ristoranti pisani. Tutte le proposte gourmet si presentano, ovviamente, in abbinamento a vini pisani presentati da sommelier professionisti.

Terre_di_Pisa_Food_e_Wine_festival

 

torna a inizio pagina