Aggressione nel carcere di Prato, due agenti feriti: ipotizzato stato di ebbrezza dei detenuti

Polizia penitenziaria

 

Questa sera, nel carcere di Prato, è scoppiata una rissa tra dieci detenuti e tre agenti della polizia penitenziaria.

La notizia è stata diffusa dai sindacati del corpo di polizia penitenziaria. La lite sarebbe cominciata al rientro in cella, dopo aver cenato insieme tra detenuti. Nel tentativo di sedare la lite, i tre poliziotti si sono ritrovati coinvolti nella rissa. In seguito altri detenuti si sono scagliati contro la polizia penitenziaria, buttando a terra un agente e tirando un fornellino contro a un altro.

I due agenti colpiti hanno ricorso alle cure mediche, e si trovano adesso al pronto soccorso dell'ospedale Santo Stefano.

Le origini della lite sono ancora da verificare, ma i detenuti che hanno iniziato la rissa sembrerebbe fossero ubriachi: si ipotizza che abbiano bevuto una grappa artigianale.

Tutte le notizie di Prato

<< Indietro
torna a inizio pagina