Processo a Pinocchio e convegno su infanzia e pre-adolescenza: binomio unico a San Miniato Basso

Locandina Pinocchio

...e se Pinocchio andasse a scuola, oggi? Il mondo educativo si interroga. Questo il titolo del convegno in programma venerdì 11 e sabato 12 ottobre a San Miniato Basso, frazione chiamata fino al 1924 Pinocchio, promosso dall'Associazione culturale “Pinocchio a i’ Pinocchio”, nata nel 2017.

Il convegno si apre venerdì 11 alle ore 20,45 presso la Casa culturale di S.Miniato Basso con lo spettacolo teatrale 'Processo a Pinocchio', liberamente tratto dall'omonimo lavoro di Emilia Narciso, past president Unicef di Caserta che sarà presente all’evento. La regia è stata affidata a Claudio Benvenuti con la partecipazione degli allievi del “Teatrino dei fondi” di San Miniato e dell’attore Cristiano Mori. Lo spettacolo è gratuito e aperto a tutta la popolazione. La frazione di San Miniato Basso è stata scelta appositamente per il suo legame a doppio filo con il romanzo di Carlo Collodi, tanto da aver ispirato allo scrittore il nome del burattino bugiardo.

Di seguito un breve estratto dello spettacolo:

Pinocchio è processato per non essere andato a scuola e i vari personaggi della storia saranno chiamati a testimoniare. Solo il giudice, dopo aver ascoltato Geppetto, la fata dai capelli turchini, la maestra, Lucignolo e gli altri personaggi del racconto potrà decidere se il burattino è innocente o colpevole. Lo spettacolo oltre ad essere per i bambini è rivolto anche al mondo degli adulti che sono chiamati ad assumersi il delicato compito di educare le nuove nuove generazioni.

Tornando al programma, sabato 12 alle ore 8,45 nella sala “Iginio Mancini” della Misericordia di S.Miniato Basso verranno affrontati i temi dell'infanzia e dell'adolescenza. Saranno presenti specialisti dello sviluppo infantile, pedagogisti, educatori, insegnanti, rappresentanti dei genitori e presidenti dell’Unicef provinciale e regionale, per individuare percorsi e soluzioni utili alla crescita emotiva e culturale dei bambini.

Il convegno è aperto a tutti coloro che sono interessati all’argomento e in particolare ai genitori, a psicologi, pedagogisti, educatori, insegnanti e operatori sociali. Sarà presente per le manifestazioni oltre al sindaco Simone Giglioli, il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani, il presidente della fondazione Collodi Pierfrancesco Bernacchi, i presidi degli istituti comprensivi F. Sacchetti e m. Buonarroti e tutte le altre autorità che hanno sostenuto l’evento.

Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro
torna a inizio pagina