Geotermia, successo per la giornata di trekking

Biancane Geotermia

Centinaia di persone, originarie del territorio geotermico o provenienti da altre aree della Toscana, hanno partecipato alla dodicesima edizione del Trekking geotermico lungo il bellissimo sentiero di manifestazioni naturali “Geotermia e Vapore” che conduce dal Parco delle Fumarole di Sasso Pisano, nel territorio comunale di Castelnuovo Val di Cecina, al Parco delle Biancane di Monterotondo Marittimo, a cavallo tra le province di Pisa e Grosseto.

Come ogni anno, abbinata alla camminata molto suggestiva per l’unicità del paesaggio geotermico e arricchita dalla competenza delle guide ambientali della cooperativa Idealcoop, che gestisce anche il Museo della Geotermia, i partecipanti hanno avuto la possibilità di visitare l’impianto geotermico Enel Green Power “Sasso 2”, a Sasso Pisano, e gli scavi archeologici delle Terme etrusco romane del Bagnone. Inoltre, tutti gli intervenuti hanno potuto gustare la colazione preparata dall’Associazione La Fumarola alla partenza della camminata e il menu della filiera geotermica con il pranzo in centrale curato dalla Comunità del Cibo ad Energie Rinnovabili.

L’evento nasce grazie alla collaborazione tra molti soggetti che operano per la promozione delle aree geotermiche: Enel Green Power, i Comuni di Castelnuovo Val di Cecina e Monterotondo Marittimo, l’Unione Montana Alta Val di Cecina, il Co.Svi.G (Consorzio Sviluppo Aree Geotermiche), il Consorzio turistico Volterra Valdicecina, la cooperativa Idealcoop, l’associazione La Fumarola, gli “agricoltori custodi” della Comunità del Cibo ad Energia Rinnovabile – fondata da Co.Svi.G. (Consorzio Sviluppo Aree Geotermiche), Slow Food Toscana e Fondazione Slow Food per la biodiversità.

 

Fonte: Ufficio stampa

Tutte le notizie di Monterotondo Marittimo

<< Indietro
torna a inizio pagina