Scoperti 10 lavoratori clandestini su 35 tra Vinci e Capraia e Limite

foto gonews.it
foto gonews.it

Importante attività di controllo dei carabinieri forestali del Gruppo di Firenze a carico di otto imprese, gestite da cittadini di nazionalità cinese, con sede nei comuni di Vinci e Capraia e Limite. Alcune di queste aziende confezionano abiti in sub appalto anche per conto di top brand.

L’attività ha visto impiegati trenta militari, coordinati dal NIPAAF del Gruppo CC forestale di Firenze, con il supporto dell’Ispettorato del Lavoro e dell’ASL Servizio Prevenzione Igiene Sicurezza nei luoghi di lavoro. Nel corso delle operazioni sono state ispezionate otto aziende e sono stati controllati trentacinque lavoratori, tutti di nazionalità cinese, di cui dieci sono risultati clandestini e fotosegnalati dalla Compagnia CC di Empoli.

Sono state notificate da parte dell’Ispettorato del Lavoro due sospensioni dell’attività imprenditoriale in base al D.lgs. 81/08 ed un datore di lavoro, sempre di nazionalità cinese, denunciato all’autorità giudiziaria per sfruttamento di manodopera clandestina ai sensi del Testo Unico sull’immigrazione.

Sono state irrogate sanzioni amministrative per oltre 50mila euro.

 

 

Tutte le notizie di Vinci

<< Indietro
torna a inizio pagina