Dieci anni di politica secondo Antonio Mazzeo: esce Controcorrente

(foto da Facebook)

Con “Controcorrente. Un viaggio nel cambiamento della Toscana” pubblicato da Pacini Editore, il consigliere regionale Antonio Mazzeo esordisce nel mondo dell’editoria. Uomo di riferimento del Pd toscano e non solo, ingegnere elettronico e imprenditore, nato nel 1977 in Basilicata ma ormai pisano e toscano d’adozione, Mazzeo debutta con questo lungo e appassionante racconto dell’ultimo decennio di storia politica pisana e toscana vissuti da diretto testimone e protagonista. Quella di Antonio Mazzeo è la storia di un ragazzo del sud che, come molti altri, cerca e trova in Toscana una speranza per il proprio futuro, e che, preservando precetti e radici della sua terra d’origine, sceglie la forma della politica attiva per esprimere il proprio patrimonio di idee e valori orientati al bene comune.

È un diario di un viaggio ‘controcorrente’ che lo ha portato a Pisa prima da studente universitario, poi da imprenditore e infine da politico. Tra voglia di cambiamento e resistenze, soddisfazioni e delusioni, questo libro, la cui prefazione è affidata alla europarlamentare Simona Bonafè, racconta una idea di Toscana che, ben salda sui valori della sua storia e della sua tradizione, sappia innovarsi per guardare al presente ma soprattutto al futuro: dal lavoro all’ambiente, dalla sanità alle infrastrutture, dalla sicurezza all’innovazione sono tante le sfide iniziate in questi anni che chiedono ora di essere portare a compimento.

“Questo libro è stato un po’ come mettere in bella copia gli appunti presi in questi anni, a partire dall’esperienza in Consiglio Regionale – spiega Mazzeo –. Guardandomi indietro sono stato felice di vedere che siamo riusciti a trasformare in realtà quasi tutti gli impegni che ci eravamo presi nel 2015 ma c’è anche la consapevolezza che molto resta ancora da fare per dare ai cittadini del nostro territorio e della nostra regione le risposte che si aspettano da chi li amministra. Per questo, pur partendo da una analisi anche molto schietta di come è cambiata la politica locale e nazionale negli ultimi anni, ho cercato di parlare molto di temi concreti. Se è importante avere una visione di medio-lungo periodo lo è altrettanto, se non di più, essere in grado di dare risposte alle richieste che ci arrivano nel quotidiano. E questo è e deve continuare ad essere il nostro impegno prioritario giorno dopo giorno in vista delle elezioni regionali del prossimo anno”.

“Controcorrente. Un viaggio nel cambiamento della Toscana” sarà presentato giovedì 31 ottobre alle 18, nella Sala delle Baleari del Comune di Pisa (Piazza XX Settembre), con il patrocinio del Comune di Pisa e la collaborazione del Consiglio Regionale della Toscana. Assieme ad Antonio Mazzeo interverrà l’europarlamentare Simona Bonafé mentre i saluti istituzionali saranno affidati al presidente del Consiglio Regionale della Toscana, Eugenio Giani, e al sindaco di Pisa Michele Conti. A moderare la serata sarà il giornalista Stefano Ceccarelli di 50 Canale.



Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro

torna a inizio pagina