Vestiti da nazisti a Lucca Comics, polemica per il video sui social

Non può essere considerato un cosplay ma una provocazione di cattivo gusto: due giovani si sono presentati a Lucca Comics & Games vestiti da gerarchi nazisti, con tanto di bandiera dalla svastica che rimanda ai tempi bui del Terzo Reich. Sul gruppo Facebook in queste ore è apparso il video che mostra anche la contestazione di un visitatore allo sfoggiare così spudoratamente simboli che nulla hanno a che fare con il divertimento come la manifestazione lucchese da anni ha abituato.

La Digos sarebbe intervenuta dopo la segnalazione anche se, a causa del flusso massiccio di persone, non ha individuato subito i due che nel frattempo si sono allontanati. Dopo li avrebbero individuati e verrà valutata l'ipotesi di reato. In quella zona dell'evento, alcuni ragazzi erano travestiti da altre formazioni militari per una specie di simulazione storica di epoca bellica, ma la presenza dei travestiti da nazisti non era né prevista né stata accolta.

Gli organizzatori di Lucca Comics e il Comune hanno voluto prendere le distanze e condannare il comportamento dei due ragazzi, mantenendo le distanze sia dal festival che dalle comunità di cosplayers.

Tutte le notizie di Lucca

<< Indietro
torna a inizio pagina