Continua a spacciare ecstasy e ketamina a Prato: arrestato di nuovo

20191108_123653 prato carabinieri droga

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Prato, nel prosieguo dell’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un cittadino cinese (S.Y., di 38 anni) per detenzione illegale di circa 240 grammi di ketamina e 50 pasticche di ecstasy.

L’uomo, residente in provincia di Padova ma domiciliato da qualche tempo a Prato, era già stato denunciato a piede libero nel mese di settembre scorso sempre dai Carabinieri dello stesso Nucleo Investigativo poiché trovato in possesso di circa 10 grammi di ketamina e qualche pasticca di ecstasy, noto quale frequentatore di circoli gestiti e frequentati da cittadini cinesi sia in Prato che in provincia di Firenze, dove riforniva di droga i vari avventori, ove si spostava in taxi.

Pertanto era stato tenuto sotto controllo, fino a quando ieri sera è stato fermato all’uscita della sua abitazione sita a Prato, via Borgioli e a seguito di un controllo trovato in possesso di circa 10 grammi di ketamina, suddivisa in 3 bustine. Quindi i militari estendevano la perquisizione presso il suo domicilio, dove rinvenuto l’ulteriore stupefacente.

L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale La Dogaia, di Prato, in attesa dell’udienza di convalida, a disposizione del P..M. di turno della Procura della Repubblica di Prato, Dott. Petrocchi che coordina le indagini.

Tutte le notizie di Prato

<< Indietro
torna a inizio pagina