Nuovo assessore in Comune a Carrara: entra in giunta Giovanni Macchiarini

E’ Antonio Giovanni Macchiarini, avvocato carrarese classe 1965 il nuovo componente della giunta guidata da Francesco De Pasquale. Lo ha annunciato il sindaco, che conosce il nuovo assessore fin dai tempi della battaglia per le polveri sottili, spiegando che gli saranno assegnate tre deleghe: Commercio, Patrimonio e Demanio, Mobilità e traffico.

"Il mandato che gli ho conferito per quanto riguarda il Commercio  è quello di un cambio di passo, iniziando dall’avvio di un miglior dialogo con gli addetti ai lavori nell’ottica di una collaborazione mirata a far fronte alla crisi che attanaglia il settore, soprattutto sul centro città. Proprio per prendere in esame le richieste arrivate dagli addetti ai lavori, abbiamo affidato al nuovo assessore anche la delega a Mobilità e traffico. Per quanto riguarda il patrimonio dobbiamo andare a chiudere una serie di percorsi già avviati in questi due anni per imprimere la svolta e sciogliere alcuni “grandi nodi” che vanno dalla ex Montecatini al Mediterraneo, fino al Politeama. Ringrazio l’assessore Andrea Raggi per quello che ha fatto finora: non è stato facile gestire il suo carico di lavoro viste le tante deleghe che aveva in capo. Sono felice di alleggerirlo un po’ perché questo gli permetterà di fare ancora meglio sul resto. Ho trovato in Giovanni un grande entusiasmo e una grande voglia di fare" ha commentato il primo cittadino.

"Ho apprezzato Francesco fin da quando l’ho conosciuto: una persona per bene, che ha sempre avuto a cuore il bene comune. Adesso che è sindaco, sono felice di poter dare il mio contributo mettendo in campo tutte le mie competenze per il bene della città. Lo faccio perché sono un idealista e amo la mia Carrara" ha dichiarato il neo assessore.

Macchiarini ha studiato al liceo classico Repetti e si è laureato in Giurisprudenza all’Università di Pisa: esercita la professione legale dal 1994 e dal 1996 ha aperto uno studio in proprio, insieme al collega Paolo Pasquali. Lo scorso luglio,  è stato eletto nel consiglio dell’ordine degli avvocati di Massa-Carrara. Il suo incontro con il sindaco risale al 2006, ai tempi della battaglia contro le polveri sottili: De Pasquale all’epoca era un attivista del Comitato Sos Carrara che si rivolse proprio allo studio legale di Macchiarini per chiedere provvedimenti contro l’inquinamento provocato dal traffico pesante in città a tutela della salute pubblica. La battaglia legale culminò con l’emanazione dell’Ordinanza con cui il giudice Giovanni Bartolini imponeva all’allora amministrazione una serie di prescrizioni per attenuare gli effetti dell’inquinamento.

Fonte: Comune di Carrara - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Carrara

<< Indietro
torna a inizio pagina