Predappio: Parco Pace Sant'Anna, "Porteremo gli studenti a Sant’Anna con i sopravvissuti"

“Di fronte alle sconcertanti scelte del Sindaco di Predappio dobbiamo rispondere con azioni concrete. Stiamo già lavorando insieme al Parco Nazionale della Pace di Sant’Anna di Stazzema e al Sindaco Verona per portare gli studenti di Predappio nel luogo in cui i nazisti tedeschi accompagnati dai fascisti italiani uccisero 560 innocenti di cui 130 bambini.”

Lo scrive Bernard Dika, ventenne consigliere del Parco Nazionale della Pace di Sant'Anna di Stazzema (Lucca).

“Chiederò alle Associazioni di Volontariato toscane di aiutarci con i loro mezzi per portare a Stazzema gli studenti di Predappio facendogli incontrare i pochi sopravvissuti di quel tragico 12 Agosto 1944 affinché la memoria non sia retorica o sterile ricordo di date e numeri bensì impegno attivo affinché messaggi di odio, intolleranza e violenza non trovino diritto di cittadinanza nel 21º secolo.” - continua Dika - “Falso è lo slogan del ‘Senza memoria non c’è futuro’, le cronache ci insegnano che senza memoria non vi è presente, unico tempo in cui possiamo invertire le sorti di un futuro buio”

Fonte: Parco Nazionale della Pace

Tutte le notizie di Stazzema

<< Indietro
torna a inizio pagina