Castelfiorentino sfonda la linea Maginot e vince a Siena

basket_generica_ (1)

Sfatato il mito. Stavolta Siena si tinge di gialloblu.
I ragazzi di Luigi Vertaldi calano il bis ed espugnano il parquet del Maginot: 44-48 il finale al PalaVivaldi che finalmente rompe la tradizione negativa contro le compagini senesi dopo i ko subiti per mano di Mens Sana e Libero Basket.
Ottima prestazione del collettivo castellano che conferma le buone indicazioni emerse sette giorni fa contro Poggibonsi. Una gara in cui, se da un lato l’attacco ha faticato, dall’altro la difesa è stata il punto di forza gialloblu.

Pronti, attenti, via ed è perfetta parità: 14-14 al 10′. Nella seconda frazione, però, la truppa castellana stringe le maglie difensive e prova ad allungare: 7-13 il parziale che manda tutti al riposo sul +6 (21-27). Nella ripresa sono i locali che tentano la controffensiva, ma il Gialloblu amministra e chiude la terza fazione con la testa ancora avanti (33-36). Un ultimo quarto vibrante si decide tutto in volata: ancora una volta la difesa castellana, e una buona dose di freddezza, diventano decisive. E Siena si tinge di gialloblu.

MAGINOT SIENA – GIALLOBLU CASTELFIORENTINO  44-48

Parziali: 14-14, 21-27 (7-13), 33-36 (12-9), 44-48 (11-12)

Tabellino: Caggiano 11, Oriolo, Buti 6, Sollazzi 6, Ciampolini ne, Pratelli ne, Cicilano 13, Meoni 4, Chiarugi ne, Mancini, Cavini, Turini 8. All. Vertaldi. Ass. Baragatti.

Arbitri: Puocci Luciano e Puocci Daniele di Firenze.

Fonte: Abc - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Basket

<< Indietro
torna a inizio pagina