Arno al primo livello di criticità, vicesindaca Giachi: "Monitoriamo costantemente lo stato di fiumi e torrenti"

Giachi_Cristina__

“Stiamo monitorando costantemente, insieme alla protezione civile, una situazione meteo al momento in evoluzione e monitoriamo lo stato di fiumi e torrenti -dichiara la vice sindaca Cristina Giachi, assessora con delega alla protezione civile - come prevedono le procedure in caso di allerta arancione, che è in corso fino alla mezzanotte di domani”.

Dalla sala operativa della protezione civile fanno sapere che al momento per l'evento meteo in corso si prevede che interesserà l'intero territorio regionale con precipitazioni diffuse e continuative nella serata di oggi e nella giornata di domani.

Le zone più interessate, in base alle previsioni, saranno la zona sud (senese e grossetano e la costa). Per quanto riguarda Firenze i cumulati di pioggia previsti saranno più modesti, tuttavia saranno possibili innalzamenti dei livelli idrometrici dei torrenti minori a seguito di temporali più intensi.

Sempre dalla sala operativa fanno sapere che i modelli idrometrici del fiume Arno prevedono al momento la possibilità del superamento del primo livello di criticità (3m agli Uffizi) nella mattinata di domani con un ulteriore possibile graduale aumento costantemente monitorato.

Dal tardo pomeriggio i livelli dovrebbero scendere lentamente di conseguenza alla riduzione delle precipitazioni.

 

Fonte: Comune di Firenze - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina