Studenti di Pistoia, elette le cariche della Consulta Provinciale

Ieri si è insediata ufficialmente la Consulta Provinciale degli studenti di Pistoia.

Presso l’istituto Alberghiero F. Martini di Montecatini Terme si è riunita l’assemblea plenaria, composta da 34 studenti (31 presenti), in rappresentanza di tutti gli istituti della Provincia di Pistoia, per eleggere le cariche della CPS. Al termine della riunione è stata eletta, con 16 voti, Sara Ragionieri, del liceo Coluccio-Salutati. Dopo circa 10 anni torna ad esserci un presidente donna.

“Sono contenta del risultato ottenuto, adesso non resta che iniziare a lavorare. Ringrazio a  nome di tutti gli studenti, Dario Baldassarri, per il lavoro svolto in questi anni. Oggi si riparte con l'obiettivo di unire gli studenti lavorando a progetti comuni e non dividerli dietro a bandiere politiche. Voglio lottare per loro ma, soprattutto, con loro" afferma Sara Ragionieri, neopresidente della Consulta.

Alla vicepresidenza, invece, è salito Alessio Dolfi, del liceo Forteguerri, con 17 voti.

“Già da un anno mi impegno per rappresentare gli studenti del mio liceo- dice Alessio Dolfi, neoeletto vicepresidente della consulta provinciale e rappresentante di istituto- da oggi il mio impegno si espande a tutta la provincia di Pistoia. Farò di tutto per portare la buona politica all'interno della consulta e delle scuole e per stare sempre al fianco dei ragazzi, per cercare di risolvere i loro problemi: piccoli e grandi. Sono sicuro che con Sara si riuscirà a svolgere un grande lavoro, e non deludere le aspettative, lasciate dalla scorsa legislatura”.

In segreteria è passato Leonardo Candeloro. "Sono soddisfatto del risultato che costituisce per me una grande opportunità di crescita e consente di impegnarmi ancora più concretamente nell’attività di rappresentanza studentesca" dice il neosegretario.

L'elezione del Delegato della consulta in parlamento è rimandata per motivi di tempo.

Tutte le notizie di Montecatini Terme

<< Indietro
torna a inizio pagina