Polemica a Vicofaro, Don Biancalani canta 'Bella Ciao' a messa

Nonostante la nota della Diocesi, a Vicofaro è stata cantata Bella Ciao. Nei giorni scorsi era nata una polemica riguardo l'idea di don Massimo Biancalani, parroco di Pistoia, di far cantare nella sua parrocchia il canto simbolo della Resistenza. Biancalani ha dato l'annuncio sui social dicendo che Bella Ciao sarebbe stata una sorta di antidoto contro l'odio dilagante. Il prete è da sempre attivo nell'accoglienza dei migranti e nella lotta al razzismo.

Oggi, domenica 24 novembre, alla fine della messa Biancalani e i fedeli hanno intonato le note di Bella Ciao, come si può vedere anche nel video dello stesso parroco (è preso dal profilo Facebook, lo trovate in calce all'articolo). Immediate sono state le reazioni del mondo politico.

Pira e Rettore (Lega): "Per lui si prospetta Sanremo"

"Non c'è proprio nulla da fare - affermano Sonia Pira e Roberto Rettore, rispettivamente Commissario provinciale e comunale della Lega Pistoia - Don Biancalani, parroco di Vicofaro, non riesce a stare lontano da telecamere e taccuini dei giornalisti e nonostante l'aperto dissenso della diocesi, al termine della messa domenicale ha invitato lo sparuto gruppo di fedeli presenti ad intonare "Bella Ciao". Sinceramente tacciateci pure di essere troppo tradizionalisti, ma in chiesa noi preferiamo che echeggino i classici canti liturgici e non canzoni che, a nostro avviso, nulla hanno a che vedere con la religione. A meno che il prete pistoiese, avvezzo alle provocazioni, voglia stare alla ribalta delle cronache per magari candidarsi con la Sinistra alle prossime regionali, oppure si voglia proporre a Sanremo come aspirante concorrente. Insomma- riteniamo che l'ennesima sortita dell'atipico ecclesiastico, oltre che decisamente fuori luogo, non favorirà certamente il riavvicinamento dei sempre più sconfortati e dubbiosi parrocchiani i quali, in maggioranza, non apprezzano sicuramente il "modus operandi" di un prete forse troppo ambizioso e narciso per svolgere al meglio la propria missione di pastore delle anime."

Tutte le notizie di Pistoia

<< Indietro
torna a inizio pagina