Pisa in Blu, nuova forma per la decima edizione: shopping, cene e musei aperti in città

Con il tradizionale taglio del nastro sotto la galleria Gramsci, alle 15.30, si apre sabato 30 novembre “Pisa in Blu”, la kermesse organizzata da Confesercenti Toscana Nord, AssoHotel e Pisa Viva, in collaborazione con Comune di Pisa, Camera di Commercio di Pisa, Terre di Pisa, Regione Toscana, con il contributo di Ford BluBay, Unipol Agenzia Abc e Banca di credito cooperativo Castagneto Carducci.

Per i dieci anni di questo evento, gli organizzatori hanno deciso di cambiare formula abbandonando la “Notte bianca in Blu”: “Abbiamo voluto festeggiare il decimo anno di vita – ha spiegato Simone Romoli, responsabile area pisana di Confesercenti Toscana Nord – con molte novità, soprattutto raccogliendo le indicazioni dei commercianti. Gli eventi sono concentrati nel pomeriggio, per poi dedicare la sera alla ristorazione ed alla visita del museo di Palazzo Blu. Filo conduttore di questa edizione sarà la musica con musicisti professionisti che si alterneranno in 30 punti musicali, molti dei quali all’interno delle attività commerciali. E poi la grande sorpresa di poter suonare i tasti bianchi e neri del più grande pianoforte “a pavimento” d’Europa, posizionato in largo Ciro Menotti. Ovviamente lo shopping sarà il grande protagonista con una quarantina di attività che offriranno promozioni dedicate all’evento e sette ristoranti con il loro menù in Blu”. Nuova anche la sede del taglio del nastro, viale Gramsci.

Ancora Romoli: “Una scelta fortemente voluta per dimostrare la nostra attenzione per una zona, quella della stazione e delle gallerie, che consideriamo parte dell’area commerciale e che non può essere dimenticata dal un evento come questo. Per noi l’asse commerciale inizia proprio dalla stazione per concludersi a largo del Parlascio; eventi ci saranno anche in via Carducci, via Fedeli e Bagni di Nerone”. Rimane invece rispetto alle precedenti edizioni il legame con i musei come aggiunge Alessandra Bonini dell’ufficio eventi Confesercenti Toscana Nord: “Continua la collaborazione con Palazzo Blu e Opera della Primaziale Pisana. Per Palazzo Blu, apertura straordinaria dalle 20 alle 24 a tariffa ridotta di 10 euro.

La novità di quest’anno è che Palazzo Blu ha deciso di offrire la guida gratuita ai visitatori in fasce orarie specifiche (21, 21.30, 22 e 22.30). Per quanto riguarda il Museo dell'Opera del Duomo, dalle 16 alle 20, ogni ora, ci sarà una visita guidata con ingresso gratuito”. Questi invece i ristoranti che realizzeranno degli speciali “Menù in Blu”: La Buca, Pisani Doc, Anita Osteria, La Buca di San Ranieri, Fantasma dell’Opera, Il Quore e Capodimonte.

Fonte: Confesercenti Toscana Nord

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina