Istituto Storico della Resistenza in Palazzo Medici Riccardi: tutti a favore

20191202133702551

Il Consiglio della Città Metropolitana di Firenze ha approvato all'unanimità il comodato d'uso di tre locali in Palazzo Medici Riccardi, che come ha ricordato il Vice Sindaco metropolitano Brenda Barnini, ospitano una parte importante del patrimonio documentale dell'istituto.
Per il capogruppo del Pd Massimo Fratini "la Resistenza ha in questa sede un luogo importante. La convenzione è rinnovata per un anno ma credo opportuno fare un ragionamento sul fatto che l'Istituto possa restare qui".
Favorevole il capogruppo del Centrodestra per il cambiamento Alessandro Scipioni: "La Resistenza appartiene a tutti e deve esserne valorizzata tutta la storia delle sue componenti, compresa quella bianca e quella dell'esercito". Lorenzo Falchi (Territori Beni Comuni) ha sottolineato "l'importanza politica della delibera, in un momento particolare per il Paese in cui la memoria sembra vacillare e non essere più patrimonio collettivo". Per Benedetta Albanese (Pd) "il fatto stesso che questo Palazzo ospitasse il Comitato di liberazione nazionale rende significativo che l'Istituto vi sia ospitato".

Fonte: Città Metropolitana di Firenze

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina