Scuole, via alla ristrutturazione innovativa di due plessi a Firenze

scuola_classe_vuota_banchi04

Approvato all'unanimità dal Consiglio della Città Metropolitana di Firenze un protocollo di intesa tra Metrocittà, Indire e Ufficio scolastico regionale per la collaborazione scientifica nella ristrutturazione dei plessi scolastici Meucci e Galilei, seonco i principi dell'edilizia scolastica innovativa.

Si è evidenziata infatti la necessità di ampliare gli spazi didattici disponibili e, considerata la particolare vetustà degli edifici, è necessario provvedere ad un intervento di sostituzione edilizia con riqualificazione dell'area dell'intero polo scolastico.

Per progettare il nuovo intervento, secondo i più recenti indirizzi innovativi sia tecnici che didattici, la Città Metropolitana mette in essere una collaborazione con Indire e l’Ufficio Scolastico Regionale.
Per Sandro Fallani (Pd) il protocollo "ha un valore pedagogico importante perché aiuta a ripensare insegnamento e utilizzo degli spazi, rapporto che ora si presenta ben diverso da quello delle aule nel secolo scorso".

Paolo Gandola (Centrodestra per il cambiamento) l'accordo deve essere propedeutico alla rapida apertura dei cantieri per eseguire i lavori. Lorenzo Falchi (Territori Beni Comuni) vede in queste collaborazioni "una rilevanza strategica. Avere la possibilità di attingere a queste competenze è assolutamente importante".

Fonte: Città Metropolitana di Firenze - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina