Fiera regionale del Lavoro con evento Fse a Firenze

fortezza_basso_firenze_

Si svolgerà giovedì 5 e venerdì 6 dicembre alla Fortezza da Basso di Firenze il doppio appuntamento organizzato dalla Regione Toscana concernente la prima Fiera regionale del Lavoro e l'evento Fse (fondo sociale europeo, ndr) in cui sarà possibile partecipare ad incontri tenuti da esperti di orientamento e di selezione del personale per fornire a studenti e persone alla ricerca di un impiego strumenti e metodi utili nella ricerca del lavoro, simulazione di colloqui, tecniche di recruitment utilizzate dalle imprese, nonché conoscere le opportunità ed i servizi che la Regione, anche nell'ambito della rete toscana dei centri per l'impiego, mette a disposizione.
"L'organizzazione della prima edizione della Fiera regionale del Lavoro è un'ulteriore sfida che abbiamo voluto affrontare. Ad essa abbiamo abbinato il claim ‘la Toscana mette l'impiego al centro' per evidenziare il ruolo svolto dai centri per l'impiego in un mercato del lavoro moderno e dinamico", afferma l'assessore a Lavoro, formazione ed istruzione della Regione, Cristina Grieco, alla vigilia dell'iniziativa.

Si inizierà la mattina di giovedì 5 dicembre nel padiglione Basilica della Fortezza con la conferenza istituzionale della Fiera, a partire dalle 9, dedicata al ricordo di Barbara Marchetiello, dal titolo "Servizi per l'impiego ed imprese, una nuova sfida", alla quale, oltre all'assessore Grieco, prenderanno parte la ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Nunzia Catalfo, e il presidente dell'Anpal, Mimmo Parisi. A seguire ci sarà la tavola rotonda "La parola alle imprese e alle parti sociali" moderata dal giornalista e comunicatore Klaus Davi. Alle 13, inoltre, l'assessore regionale Grieco svolgerà una conferenza stampa sugli esiti della mattinata.

Il 5 e 6 dicembre, come detto, si svolgerà l'evento annuale del Por Fse, quest'anno intitolato "Dalla tua parte, la Toscana dei diritti", che per il 2019 si inserisce nella cornice della Fiera regionale del Lavoro.
Il tema di fondo dell'evento è una riflessione sugli interventi messi in atto e sulle prospettive future, anche nell'ottica della programmazione 2021-27, tese a mettere al centro alcuni elementi chiave del pilastro europeo dei diritti sociali: pari opportunità ed accesso al mercato del lavoro, condizioni di lavoro equo, protezione ed inclusione sociale.
Nell'ambito dell'evento Fse si svolgerà, nel pomeriggio di giovedì 5, l'appuntamento "Dalla parte della parità di genere" con la partecipazione dell'assessore al Lavoro e alla formazione, Grieco, e della vicepresidente ed assessore alla Cultura della Regione, Monica Barni. Il giorno successivo, venerdì 6, alla mattina, sempre nell'ambito dell'evento Fse, si svolgerà invece la tavola rotonda "Dalla parte dell'inclusione" a cui, con la Grieco, parteciperà l'assessore regionale al Diritto alla salute e welfare, Stefania Saccardi. Al termine si svolgerà una conferenza stampa riepilogativa sul rapporto tra formazione post-diploma e mondo del lavoro.

Fonte: Regione Toscana - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina