Costituita la nuova Commissione aziendale per la vigilanza negli impianti sportivi e sulle certificazioni di idoneità sportiva


Sarà presentata giovedì 12 dicembre dalle ore 17 la Commissione unica aziendale di vigilanza sugli impianti sportivi, un gruppo di lavoro trasversale fra i settori competenti del Dipartimento della Prevenzione dell’Ausl Toscana Centro, diretto dal dottor Renzo Berti, in sostituzione delle precedenti operanti presso le ex aziende sanitarie.

L’iniziativa si svolgerà presso la sala del Pellegrinaio Novo (ex ospedale Misericordia e Dolce) in Piazza dell’Ospedale 5 a Prato.

L’incontro ha lo scopo di favorire il coinvolgimento di tutti i soggetti del territorio interessati nelle attività di vigilanza sugli impianti sportivi ed è infatti rivolto ai sindaci ed ai responsabili degli uffici tecnici, lavori pubblici e dello sport dei 73 Comuni dell’Azienda Usl Toscana Centro, al Coni Toscana ed agli Enti di Promozione Sportiva.

 

Tra le funzioni previste per le Asl, secondo le indicazioni regionali, rientra anche quella della vigilanza e controllo igienico sanitario sulle strutture sportive e sul corretto rilascio ed utilizzo delle certificazioni di idoneità dello sport. Pertanto la Commissione unica aziendale ha una funzione strategica di coordinamento, programmazione e gestione di tutte le attività di vigilanzanegli impianti sportivi e sulle certificazioni di idoneità sportiva. E’ composta dalle figure professionali previste dalle linee di indirizzo della L.R. 35/2003 “Tutela sanitaria delle attività sportive”: un medico igienista, un medico dello sport, un tecnico della prevenzione in ambito della sicurezza nei luoghi di lavoro, un supporto amministrativo.

Le attività di vigilanza saranno presentate dai componenti della Commissione: Dimitri Fattore, medico igienista e Coordinatore, Michele Galli, medico dello sport, Andrea Romeo, tecnico della prevenzione, Angela Lo Sinno, collaboratore amministrativo. Saranno presenti anche il direttore del Dipartimento della Prevenzione dottor Renzo Berti e il dottor Nicola Mochi, direttore della medicina dello Sport Ausl Toscana Centro.

 

Fonte: AUSL Toscana Centro

Tutte le notizie di Prato

<< Indietro
torna a inizio pagina