'Tutta Casa, letto e chiesa', spettacolo di Valentina Lodovini a Fucecchio

La VI edizione della Stagione di prosa del Teatro Pacini di Fucecchio, gestito dal Teatrino dei Fondi con la direzione di Enrico Falaschi prosegue, mercoledì 11 dicembre alle 21.30, con il secondo appuntamento che vede Valentina Lodovini in Tutta Casa, letto e chiesa di Dario Fo e Franca Rame, con la regia di Sandro Mabellini.

L’attrice umbra, classe ’78, carismatica e brillante, reinterpreta le figure di donne scolpite a tutto tondo in appassionanti monologhi dove si ride appassionatamente, ma alla fine resta addosso una grande amarezza.

Lo spettacolo sta girando in Italia con ottime critiche e a Fucecchio è già tutto esaurito.

Tutta casa, letto e chiesa è uno spettacolo sulla condizione femminile, in particolare sulla sottomissione sessuale della donna. I monologhi scritti da Dario Fo e Franca Rame e interpretati da quest’ultima a partire dal primo debutto avvenuto nel 1977 a Milano, alla nota Palazzina Liberty occupata, in appoggio alle lotte del movimento femminista. I contenuti, nel corso degli anni, sono stati modificati e arricchiti con continui riferimenti agli eventi politici e di attualità fino al 1985.

Il testo è tuttora rappresentato in oltre trenta nazioni: la condizione della donna, purtroppo, è simile ovunque.

Il protagonista assoluto di questo spettacolo sulla donna è l’uomo. Meglio, il suo sesso sempre presente, enorme, che incombe e che schiaccia le donne. Nel primo dei tre monologhi satirici, Una donna sola, troviamo una casalinga che, pur avendo tutto all’interno della sua famiglia, è priva della cosa più importante: il rispetto. Abbiamo tutte la stessa storia è la rappresentazione di un rapporto sessuale tra un uomo e una donna dove ancora una volta emerge la subalternità femminile. Terzo è Il risveglio, la storia di un’operaia sfruttata tre volte: in casa come donna tuttofare, in fabbrica e a letto. L’epilogo è affidato ad una Alice nel paese senza meraviglie.

Fonte: Ufficio stampa



Tutte le notizie di Fucecchio

<< Indietro

torna a inizio pagina