Timenet Empoli fa suo il Derby dell'Immacolata

Ha acceso un tifo come non mai sugli spalti del PalAramini di Empoli il derby disputato per la Festa dell’Immacolata tra la Timenet Empoli Pallavolo e la FGL Castelfranco di Sotto, terminato 2-3. Già dai primi scambi le formazioni hanno ingaggiato un vero e proprio braccio di ferro ma sono state le padrone di casa ad imporsi nei primi due set. Poi, a metà del terzo parziale, la svolta inaspettata con le pisane che, vedendosi avvicinare la sconfitta, hanno tirato fuori carattere e determinazione riuscendo a vincere, con una conseguente inversione delle sorti dell’incontro i cui effetti si sono propagati anche al quarto set. Le giallonere si sono alla fine arrese al tie-break.

“Il terzo set abbiamo commesso errori in ricezione mentre le nostre avversarie erano davvero agguerrite in difesa e questo ci ha messo in grande difficoltà – commenta Lucrezia Buggiani, opposto – poi quando si entra in una specie di loup non è facile cambiare l’andamento del gioco. Avremmo voluto che ci fosse una reazione al quinto set, invece non abbiamo affrontato il tie-break con lo spirito giusto poiché avevamo perso i due parziali precedenti dopo essere state in vantaggio per 2-0 e questo ha influito sul morale della squadra”.
Sulla stessa linea anche la centrale Syria Tangini: “Siamo partite bene facendo il nostro gioco come sempre, poi siamo state messe in difficoltà nel terzo set lasciandoci innervosire un po’ troppo e la nostra performance di conseguenza è calata, mentre la loro è andata in crescendo. Potevamo risparmiarci certi errori e portare a casa la partita con il quarto set, invece con i nostri sbagli le abbiamo aiutate a vincere”.

Il duello si è fatto avvincente sin dai primi scambi con le ospiti pronte a recuperare lo svantaggio iniziale di quattro lunghezze. Sul 13 pari il punto a favore delle giallonere viene conquistato imponendosi sulla ricezione avversaria con forza, tanto da far finire la palla tra il pubblico sugli spalti. A metà set entrambi i coach arrivano a chiedere la sospensione del gioco uno dietro l’altro, in una situazione di continuo equilibrio di forze. Superato l’impasse del 22 pari, sono però le ragazze di coach Luigi Cantini a spingere sull’acceleratore conquistando la prima vittoria per 25-23.

Il copione si ripete nel secondo set anche se la FGL Castelfranco di Sotto si fa a tratti più agguerrita arrivando anche al vantaggio sul 16-18 e costringendo coach Luigi Cantini a chiedere il time out. La sospensione giova alle atlete giallonere che riprendono le redini del gioco mettendo giù una palla dietro l’altra senza mollare neppure sul pareggio a quota 23 e, allungando nuovamente, bissano letteralmente il successo precedente con un bel 25-23.

Anche il terzo parziale sembra muoversi sulla falsariga dei precedenti, con la Timenet Empoli Pallavolo lanciata in attacco e piuttosto padrona della situazione staccando Castelfranco prima per 13/10 e poi 17/15. Il profilarsi all’orizzonte della vittoria giallonera ha scatenato però la reazione pisana, appoggiata dall’irruente tifo dei supporters sempre in crescendo di pari passo con la rimonta delle loro beniamine che, pur essendo state raggiunte a quota 24 punti, non si sono arrese e hanno concluso 24-26.

Con i giochi nuovamente aperti, le padrone di casa hanno fatto qualche concessione di troppo alle ospiti che ne hanno saputo ben approfittare capovolgendo l’andamento dell’incontro mentre dall’altra parte del campo è mancata la pronta reazione e la performance giallonera, fatta anche di errori ripetuti, si è gradualmente spenta. Preso il vantaggio, le pisane hanno preso sempre più le distanze con una prova di grande carattere e passando dal 3-7 al 13-17 e poi persino, sotto gli occhi stupefatti del pubblico casalingo, al 16-23. Da lì il passo della vittoria per Castelfranco è costato pochi sforzi e ha pareggiato i conti con uno schiacciante 17-25.

Al decisivo tie-break nonostante il punto iniziale la Timenet Empoli non è stata in grado di riprendersi e ha subìto lo stacco avversario senza mostrare la consueta concentrazione e convinzione in campo. Le giallonere hanno annullato il match point per ben tre volte, dal 9-14 all’11-14, ma alla fine ha prevalso la travolgente voglia di vincere delle pisane che, credendoci fino alla fine, hanno chiuso meritatamente set e partita 11-15.

“La prossima sarà una partita da vincere – conclude Tangini guardando alla sfida ventura – e anche se si tratta di affrontare una squadra alle nostre spalle in classifica questo non significa che dobbiamo sottovalutarla. Siamo seconde ma sarebbe una bella soddisfazione tornare prime”.

Per la nona giornata del Campionato Nazionale di B1 le giallonere giocheranno sabato 14 dicembre alle ore 17.00 in trasferta in terra umbra contro la 3M Pallavolo Perugia, terzultima in classifica con 7 punti.

TABELLINO
PARZIALI : 25-23;25-23;17-25; 24-26; 11-15.
ARBITRI: Dalila Viterbo (Livorno) e Roberto Albonetti (Grosseto).
TIMENET EMPOLI: Cammisa 18, Tangini 25, Lavorenti 2, Buggiani 16, Modena (L), Ascensao M. 8, Boninsegna 16, Ascensao R.

Fonte: Timenet Empoli Volley

Tutte le notizie di Volley

<< Indietro
torna a inizio pagina